in

Meteo domani, ancora maltempo: ecco le zone a rischio nubifragi

Il maltempo non dà tregua all’Italia. Mentre ancora si contano i danni della devastante perturbazione che ha colpito tra sabato e lunedì gran parte della penisola, con 11 vittime e ferite impressionanti al territorio, una nuova ondata di maltempo si annuncia proprio in coincidenza del ponte di Ognissanti. Già in queste ore la pioggia ha iniziato a cadere, seppur moderata, al Nordovest su Piemonte e Liguria e al Sud, su Sicilia e Calabria, come mostra la mappa radar della Protezione Civile che mostriamo qui in basso.

Previsioni meteo per domani, 1° novembre festa di Ognissanti 2018

Ecco le previsioni meteo gentilmente fornite da Centro Meteo Italiano. Domani 1° novembre 2018, festa di Ognissanti, sarà una giornata caratterizzata dal tempo instabile sulle regioni settentrionali. Maltempo diffuso al mattino e fenomeni poi sui settori centro orientali al pomeriggio localmente anche intensi. In serata e in nottata precipitazioni in esaurimento. Neve sulle Alpi anche abbondante oltre i 1600 metri. Maltempo anche al Centro con acquazzoni e temporali anche intensi specie sul Tirreno nelle ore diurne e poi nuovamente dalla nottata. Piogge sparse anche sull’Adriatico con poi una breve parentesi più asciutta in serata su tutte le regioni. Acquazzoni e temporali al Sud Italia soprattutto sui settori Peninsulari e sulla Sicilia sia nelle ore diurne che in quelle serali. I fenomeni più intensi sono attesi sulla Sicilia e sul Tirreno, più asciutto in Sardegna salvo un peggioramento dalla sera.

Dove pioverà di più nelle prossime ore

In serata sarà ancora una volta il Nordovest a patire le maggiori conseguenze del maltempo. Secondo il modello WRF di Lamma Toscana, nella serata di oggi mercoledì 31 ottobre le piogge saranno particolarmente intense su Liguria, alto Piemonte (Canavese, provincia di Biella) e Valle d’Aosta. Nella notte le precipitazioni si sposteranno verso est, interessando dapprima il Triveneto quindi il Centro e le isole maggiori. Precipitazioni intense sono attese su Friuli Venezia Giulia, Toscana (Firenze, Arezzo, Siena, Grosseto), Lazio (Roma, Latina), Sicilia (Trapani, Palermo). Nella mattinata del 1° novembre, festa di Ognissanti, le piogge interesseranno ancora una volta Friuli Venezia Giulia, Toscana, Lazio e più a sud Campania e Sicilia. Secondo un altro modello meteo, il Bolam Gfs, nelle prossime 24 ore le zone a maggior rischio nubifragi sono il Friuli Venezia Giulia, la bassa Toscana, il Lazio (Viterbo, Roma, Frosinone), la Campania (Caserta), la Sicilia occidentale (Trapani). Come sempre prima di mettervi in viaggio consultate le previsioni e le allerte meteo della Protezione Civile della vostra regione. Tutte le notizie meteo

Written by Andrea Monaci

47 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it Ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto, tra gli altri, per il "Secolo XIX" e "Lavoro e Carriere". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

Antonella Clerici paura dopo “Portobello”, il compagno racconta: «Ha rischiato di morire!»

Concerto Rita Ora a Milano 2019: data, prezzo biglietti, modalità prevendita Ticketone (GUIDA COMPLETA)