in ,

Meteo Epifania 2017: in arrivo gelo artico, neve e crollo delle temperature

Che tempo farà sotto l’Epifania? Le previsioni dicono freddo, tanto freddo. Già i primi giorni di gennaio saranno caratterizzati da un’ondata di freddo e gelo; una ‘colata artica’ preannunciata già domani, martedì 3 gennaio, dal maltempo (piogge e sporadiche nevicate) al centro-sud, in particolare nelle zone tirreniche, e da nevicate sulle Alpi di confine a bassa quota.

A Nord Est e al Sud è previsto un crollo delle temperature, che potrebbero scendere anche di 10 gradi e saranno accompagnate da venti forti e mari molto mossi. Rischio di neve  anche in pianura. In città potrebbe nevicare a Pescara, Termoli, Napoli, Bari, Lecce, Foggia, Matera, Cosenza, Crotone e Benevento; anche scendendo più a sud si potrebbe incontrare la neve, a Reggio Calabria e Messina. Nevicate anche in Toscana. Le regioni del Nord invece saranno più secche, con rischio di neve sporadica sulla Romagna e le Alpi orientali.

Dopo il passaggio di questa prima perturbazione, proprio nei giorni dell’Epifania l’Italia sarà raggiunta da una seconda ondata di freddo artico, che arriverà dall’Europa settentrionale dal 6 gennaio e interesserà la penisola anche sabato e domenica. E’ dunque in arrivo il rischio di neve e venti geldi settentrionali, e un generale peggioramento del tempo sul medio Adriatico e al Sud. Il giorno dell’Epifania e sabato 7 gennaio avremo il picco del gelo con rischio di nevicate nei settori interni ma anche  nelle zone costiere del medio Adriatico, al Sud e nella Sicilia settentrionale.

lady gaga prova costume

Lady Gaga Foto: la star ‘senza veli’ dopo aver fatto l’amore (FOTO)

Impotenza maschile boom tra i ventenni

Impotenza maschile: boom di casi tra i ventenni, ecco di chi è la colpa