in

Meteo prossimi giorni: davvero è finita l’estate? Facciamo chiarezza

Mentre non è ancora finita la conta delle vittime per l‘ennesima bomba d’acqua che ha colpito un territorio devastato dall’incuria – la Calabria – parliamo del meteo dei prossimi giorni. Davvero l’estate è finita come qualcuno sostiene? In questo 2018 abbiamo assistito ad un’escalation senza precedenti di notizie allarmistiche. Spesso inutilmente allarmistiche e comunque fuorvianti. Le previsioni meteo sono una faccenda seria e chi fa informazioni in questo settore deve citare sempre fonti credibili, se non autorevoli. Per parlare del meteo dei prossimi giorni noi abbiamo scelto di affidarci al Centro Epson Meteo ed al portale Meteo.it per capire se davvero l’estate è finita oppure se dopo questa fase perturbata, con temporali anche violenti che colpiscono l’Italia un po’ dappertutto, torneranno il sole ed il caldo.

Meteo prossimi giorni: davvero è finita l'estate? Facciamo chiarezza

Meteo prossimi giorni: dai temporali al ritorno dell’alta pressione

“Sul nostro Paese ristagna una massa d’aria molto calda, in particolare al Centro Nord; sulle regioni centro meridionali e sulle isole la persistenza di una debole circolazione ciclonica e di aria più fredda in quota favoriranno anche nei prossimi due tre giorni lo sviluppo di molti temporali”. Così Meteo.it descrive bene la situazione attuale, con le bombe d’acqua che hanno colpito il Sud causando danni e vittime come in Calabria, dove il torrente Raganello è esondato travolgendo case e persone. “Questa situazione muterà in modo deciso nell’ultima parte della settimana per l’arrivo di un’intensa perturbazione proveniente dal Nord Atlantico”, aggiunge il portale che offre le previsioni meteo alle reti Mediaset. Il tempo cambierà radicalmente sabato 25 agosto, anche se su questa previsione c’è ancora l’incognita della distanza temporale. Se dovesse concretizzarsi, sarebbe un colpo serio per l’estate, inizialmente al Centronord.

Meteo prossimi giorni: ecco dove pioverà di più e dove farà più caldo

Intanto, ecco dove pioverà di più nei prossimi giorni. Secondo il modello GFS (fonte Meteociel.fr, immagine qui sopra), nelle prossime 72 ore le zone più colpite da piogge e temporali saranno le regioni del Centrosud, in particolare Sardegna, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia. Consigliamo comunque di consultare sempre i bollettini delle allerte meteo sul sito della Protezione Civile. Per quanto riguarda il caldo, invece, le temperature più alte nelle prossime 72 ore saranno registrate sulla Pianura Padana orientale, tra le province di Mantova, Verona, Ferrara e Rovigo. Farà molto caldo anche in Toscana e su tutta la costa tirrenica dal Lazio fino alla Campania. Mercoledì 22 agosto la punta più alta del caldo al Nord con massime verso i 36/37° sul basso Veneto e sulla pianura emiliana.

Tutte le news meteo su UrbanPost

Written by Andrea Monaci

47 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it Ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto, tra gli altri, per il "Secolo XIX" e "Lavoro e Carriere". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

Riforma Pensioni 2019 news, quota 100 in arrivo: sarà davvero un vantaggio per gli italiani?

Sacerdote accusato di molestie, chiedeva sesso in cambio di un lavoro