in

Meteo prossimi giorni: tornano freddo e neve, ecco dove

Il meteo dei prossimi giorni annuncia ancora freddo e neve. Si conferma dunque la tradizione che vuole i “giorni della merla”, vale a dire gli ultimi tre del mese di gennaio, come tra i più freddi della stagione invernale. Secondo le ultime uscite dei modelli di previsione arriverà la neve fino in pianura al Nord, in particolare tra Piemonte, Lombardia ed Emilia occidentale. Ecco cosa dicono i principali siti meteo italiani e il servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare, cui vi rimandiamo sempre per le previsione meteo ufficiali.

Meteo prossimi giorni: tornano freddo e neve, ecco dove

Meteo prossimo giorni: dove nevicherà di più

Uno dei siti più visitati del web, IlMeteo.it, annuncia già da alcuni giorni il peggioramento iniziato già in queste ore al Nord. Si parla di un “treno” di perturbazioni, la seconda delle quali è attesa domani, mercoledì 30 gennaio 2019. Il sito diretto da Antonio Sanò, parla di un “veloce passaggio instabile con la possibilità di nevicate fino al piano tra Piemonte, Lombardia e province occidentali dell’Emilia”. Si parla di neve anche a Milano e non è escluso che i fiocchi possano scendere fin sulle coste della Liguria con il tipico (per la regione) fenomeno della tramontana scura.

La conferma del maltempo al Nord e poi via via anche al Centrosud arriva anche Meteo.it, l’autorevole portale del Centro Epson Meteo che fornisce le previsioni alle reti Mediaset e a molti altri media. Scrive la redazione del sito: “Il tempo tornerà a peggiorare diffusamente da mercoledì (30 gennaio, ndr) con l’arrivo della perturbazione n. 11 di gennaio: porterà qualche nevicata fino a quote di pianura al Nord-Ovest e piogge al Centro-Sud”. Anche Meteo.it conferma poi un ulteriore peggioramento nella giornata di giovedì, con nevicate anche abbondanti su tutto il nord Italia.

dove nevicherà domani

Dove nevicherà di più tra le notte di oggi, martedì 29 gennaio 2019, e le prime ore della giornata di domani, mercoledì 30 gennaio 2019? Per questa previsione ci affidiamo a Meteo.sm, il servizio meteorologico della Repubblica di San Marino e al suo modello di previsione. L’ultima uscita del modello Arome HD 1,3km (immagine sopra, ndr) “vede” le nevicate più intense su queste zone/province: Aosta, Biella, Verbano-Cusio-Ossola, Novara, Alessandria, province di Genova e La Spezia, Varese, Como, Milano, Lodi, Pavia, Piacenza, Parma, Reggio Emilia (fino in città), Modena (dalle colline dell’entroterra), Appennino bolognese, alte colline e rilievi delle province di Forlì-Cesena e Rimini.

Previsioni meteo dettagliate per domani, mercoledì 30 gennaio 2019

Ecco le previsioni dettagliate per domani a cura del servizio meteo dell’Aeronautica Militare. Al Nord molto nuvoloso su gran parte delle regioni, con precipitazioni diffuse e a carattere nevoso più consistenti fino a bassa quota su Piemonte orientale, Lombardia occidentale, Liguria ed Emilia. Dalla sera graduale attenuazione dei fenomeni su Valle d’Aosta, Piemonte e Liguria di ponente mentre una nuova intensificazione è prevista sull’Emilia-romagna.

Al Centro e Sardegna, nuvolosità estesa con precipitazioni diffuse su Sardegna in estensione nel corso della giornata alle restanti regioni. Locali fenomeni di moderata intensità su Toscana e Lazio. La neve cadrà sull’Appennino oltre i 600-700 metri e solo localmente fino ai fondivalle. Dal pomeriggio attese nevicate deboli sui rilievi della Sardegna a partire dai 700 metri.

Al Sud e Sicilia: rapido aumento della copertura nuvolosa, nel corso della mattinata, a partire dalla aree tirreniche e in estensione a tutte le restanti regioni. Precipitazioni dapprima deboli in intensificazione nel pomeriggio, con temporali specie sulle aree tirreniche. La quota neve è prevista a partire dai 600-800 metri sull’Appennino.

Non dimenticate mai di consultare le allerte meteo della Protezione Civile della vostra regione prima di mettervi in viaggio.

Tutte le News meteo su UrbanPost

Written by Andrea Monaci

48 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it, ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto tra gli altri per il "Lavoro e Carriere" e "Il Secolo XIX". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

Simone Barraco BMX intervista esclusiva: “Ecco la mia vita su due ruote”

Favara Gessica Lattuca news, racconto sconvolgente di una super testimone: “So dove è stato occultato il cadavere”