in ,

Meteo terrorismo, la protesta degli albergatori: “Previsioni sbagliate danneggiano turismo”

Dita degli albergatori italiani puntate contro i meteorologi: “Le previsioni meteo sbagliate fanno male al turismo”. Un fenomeno, quello delle previsioni meteo, che ha sempre più spazio in televisione e nel web e condiziona non poco lo spostamento degli italiani, i quali prima di progettare un week end fuori città o una gita fuori porta danno un’occhiatina alle previsioni, che “non si sa mai piova …”.Previsioni meteo sbagliate

I titolari delle strutture alberghiere lo hanno rinominato il “meteo terrorismo” poiché, diffondendo spesso previsioni sbagliate, contribuisce a dare un’ulteriore stangata al turismo, messo già duramente alla prova dagli effetti nefasti della crisi economica che costringe gli italiani a stringere la cinghia e a tagliare il superfluo. Sotto accusa enti prvati come Ilmeteo.it, 3Bmeteo.com, Meteo.it che, inseguendo audience e visite in Rete, enfatizzano le previsioni meteo, creando spesso falsi allarmismi e infondate paure negli italiani.

Il presidente di Federalberghi Bernabò Bocca ha commentato così la protesta degli albergatori: “Affrontare una stagione turistica con lo spettro di previsioni metereologiche fuorvianti non fa certo bene alla nostra economia. Eppure è ciò che sta succedendo nel nostro paese. A pagarne il prezzo sono prima di tutto i cittadini e naturalmente anche l’intero comparto delle imprese ricettive. E’ proprio vero: noi italiani siamo i peggiori direttori commerciali di noi stessi. Quando il quadro meteo non è del tutto chiaro e si ha il dubbio di possibili acquazzoni, subito si sceglie l’ipotesi più funesta. E’ come se fossimo sempre orientati al peggio. Il nostro è un paese turistico e non può né deve essere messo in crisi da previsioni inesatte”. 

gioielli hyppie tendenza estate 2014

Gioielli e bijoux estivi: le tendenze dell’estate 2014

persone colpite da eritema lago Brescia

Brescia: colpiti da eritema dopo un tuffo nelle acque del lago