in

Mi Note e Mi Note Pro di Xiaomi Vs iPhone 6: caratteristiche, prezzo, uscita

Xiaomi critica l’iPhone 6 Plus e lo fa puntando il dito sulla fotocamera dello smartphone di casa Cupertino. Un dettaglio di primaria importanza che quasi sicuramente lo stesso Steve Jobs non avrebbe approvato se fosse stato ancora in vita. Di cosa si tratta? Durante la presentazione del nuovo Mi Note, Leo Jun, Ceo dell’azienda cinese, ha sottolineato la differenza abissale tra il melafonino e il loro nuovo dispositivo mobile: il design studiato nei minimi dettagli che ha permesso di ovviare al  piccolo difetto dell’iPhone (il bordo dell’obiettivo in rilievo) e d’inglobare quindi la fotocamera all’interno del corpo dello smartphone, spesso 6,95 mm (quello dell’iPhone 6 Plus è di 7,1 mm).

Ma quali sono le caratteristiche del nuovo Mi Note? A parte lo spessore il nuovo dispositivo misura 155,1 mm x 77,6 mm e pesa 161 grammi. Il phablet monta uno schermo da 5,7 pollici e, internamente integra un processore Qualcomm Snapdragon 801 da 2.5 GHz con 3G di RAM. La fotocamera posteriore è di 13 megapixel mentre quella anteriore da 4 megapixel mentre la batteria è di 3000 mAh; ci sarà inoltre la possibilità di acquistare anche una versione dual sim 4G a un prezzo maggiore di quello previsto per il modello base che per il mercato europeo sarà di 2.299 yuan, ovvero di circa 380 euro.

Durante la presentazione è stato lanciato anche uno smartphone più performante, Xiaomi Mi Note Pro. Il dispositivo cinese monterà un display identico al modello meno avanzato ma avrà una risoluzione migliore QHD da 2560×1440 pixel. Internamente supporterà un processore Snapdragon 810 64 bit octa-core con GPU Adreno 430 e 4 GB di RAM. Tra le novità ci sarà anche il modulo LTE Cat 9 e il prezzo…significativamente superiore pari a 3.299 yuan, ovvero di circa 450 euro.

Pino Daniele, Amore senza fine: la figlia Sara si fa un tattoo per omaggiare il padre

Corano alternativo