in

Mia Khalifa minacciata di morte: la diva araba scandalosa indossa il velo nei film

Mia Khalifa, famosa e seguitissima attrice libanese di film per adulti, ha ricevuto minacce di morte per i suoi atteggiamenti in alcune pellicole da lei interpretate. La ventunenne, ricercata non solo sui siti specializzati ma persino sui motori di ricerca mondiali, avrebbe attirato l’attenzione dei connazionali più tradizionalisti, indossando l’hijab, il velo tipico delle donne musulmane, durante alcuni film a luci rosse.

Minacce e critiche non sono tardate ad arrivare per la Khalifa, che già da tempo provoca la comunità islamica con il suo messaggio di “liberazione sessuale”. Gli estremisti islamici ritendono inaccettabile il comportamento della giovane, che tra una prestazione sconvolgente e l’altra, attira su di sé l’attenzione mediatica.

Dal canto suo Mia non sembra essere preoccupata dai commenti ricevuti, data la grande quantità di fan e follower che la seguono fedelmente sui suoi profili social, inneggiando alla sua bravura e bellezza quotidianamente.

ricette dolci dopo il tiggì

Ricette Dolci dopo il tiggì: la torta di mele speciale di Anna Moroni

charlie hebdo

Parigi, Charlie Hebdo: ecco la vignetta premonitrice di Charb, morto nell’attentato terroristico