in

Micaela Ramazzotti e Paolo Virzì di nuovo insieme: crisi superata

È tornato il sereno tra Micaela Ramazzotti e Paolo Virzì. La separazione tra l’attrice romana e il regista era stata una delle notizie che più avevano scosso il cinema italiano: arrivata all’improvviso tra capo e collo, nessuno avrebbe mai immaginato che una delle coppie più solide del panorama cinematografico nostrano potesse essere scalfita. Eppure, dopo dieci anni di matrimonio, le cose sembravano ormai irreparabili lo scorso novembre, quando i due annunciarono la crisi.

Ramazzotti Virzì: l’attrice fa un passo indietro

Era stata Micaela, mesi fa, a chiedere la separazione e, sebbene le cause fossero rimaste sconosciute, pare sia stata sempre lei a fare un passo indietro. A rendere pubblica la notizia il settimanale Diva e Donna che in un comunicato riporta: “Ecco il colpo di scena: come in un film arriva il lieto fine con l’armonia ritrovata”. Armonia che probabilmente avrà tenuto conto del bene dei due figli della coppia, Jacopo, di nove anni e Anna, di sei.

Virzì Ramazzotti: un amore nato sul set di Tutta la vita davanti

Paolo Virzì e Micaela Ramazzotti si erano conosciuti nel 2008, sul set del film Tutta la vita davanti, in cui il 54enne regista dirigeva la Ramazzotti di quindici anni più giovane del regista. Il loro sodalizio artistico non si era concluso lì: Micaela era stata in seguito protagonista di altre due pellicole firmate Virzì, La prima cosa bella, che valse all’attrice un David di Donatello come miglior attrice protagonista e La pazza gioia. Proprio nei giorni in cui usciva l’ultimo film di Virzì, Notti magiche, invece, si rendeva pubblica la notizia della separazione.

Leggi anche —> Un’avventura di Battisti, film con Laura Chiatti e Michele Riondino: quando esce, trailer

Aarond Durogati parapendio intervista esclusiva: “Vi racconto come si vola in Patagonia”

Sarah Ferguson: «Rivalità tra Meghan Markle e Kate Middleton? Come la mia con Lady Diana!»