in ,

Michael Bublè a Milano: le foto del concerto

Michael Bublé approda in Italia con due concerti al Mediolanum Forum di Milano per presentare il suo ultimo album “To be Loved”, di cui fa parte anche il singolo “It’s a Beautiful Day” che ha debuttato al primo posto nella top 200 Pop Charts di Billboard e venduto circa due milioni di copie in tutto il mondo. L’album uscito a febbraio 2013 è composto da  tre inediti e dieci cover.
Negli ultimi concerti nel vecchio continente Bublé aveva registrato dieci sold out: cinque a Londra e cinque a Dublino a luglio dell’anno scorso. Per i fan italiani si tratta di un graditissimo ritorno, con ben due date prese d’assalto dai sostenitori del cantante canadese, di origine italiana. Lo stesso Bublé in una dichiarazione racconta di come dopo il lungo periodo di assenza dai palchi europei sia felice del suo ritorno: «Sono molto entusiasta di tornare on the road e di esibirmi per i miei fans. È passato un po’ di tempo ma adesso siamo riposati e pronti per fare una grande festa sul palco ogni sera».

MichaelBublèPierLuigiBalzarini©002

Il concerto inizia con il palco coperto da un sipario su cui sono proiettate le iniziali MB del cantante; il sipario si apre, “virtualmente” incendiato da altissime e vere fiamme, svelando prima l’artista e poi tutta la nutritissima orchestra che lo accompagna. Bublè è impeccabile e stretto in un elegantissimo smoking e si muove sul palco con naturalezza e sicurezza. Alle spalle dei musicisti un wall con proiezioni e luci scaldano ancora di più l’atmosfera intensa che si crea tra il cantante, sempre impeccabile e preciso con la sua voce e il pubblico accorso al concerto.

Trai vari pezzi proposti moltissime sono le cover: Fever di Little Willie John, You Make Me Feel So Young e Come Dance with Me di Frank Sinatra, Moondance di Van Morrison, All You Need Is Love dei Beatles e un’interessantissima Get Lucky dei più attuali Daft Punk, momento in cui la scenografia trasforma il forum di Milano in una gigantesca discoteca colorata con tanto di luci led e palla da discoteca luminosa. C’è spazio anche per le sue canzoni tra cui “Everything “, “Home”, “Close Your Eyes” e “It’s a Beautiful Day”.
La presenza di due palchi, posizionati l’uno opposto all’altro, permettono a tutto il pubblico di apprezzare il proprio beniamino da distanza più ravvicinata. Un concerto piacevole, un sound coinvolgente. Un Bublè apparso particolarmente a suo agio con il pubblico lombardo cui non ha potuto nascondere la sua gioia di padre da appena cinque mesi.
E stasera a Milano si replica.

Fotografie di Pier Luigi Balzarini

MichaelBublèPierLuigiBalzarini©003

MichaelBublèPierLuigiBalzarini©004

MichaelBublèPierLuigiBalzarini©005

MichaelBublèPierLuigiBalzarini©006

MichaelBublèPierLuigiBalzarini©007

MichaelBublèPierLuigiBalzarini©008

MichaelBublèPierLuigiBalzarini©009

MichaelBublèPierLuigiBalzarini©010

MichaelBublèPierLuigiBalzarini©011

Il diavolo all’università di Bari: bufera sulla presentazione di un libro su esorcismi

disoccupazione giovanile

I 30enni italiani non trovano lavoro: una ricerca McKinsey spiega perché