in ,

Michael Fassbender film, l’attore racconta: “Assassin’s Creed ricorda Matrix? Vi spiego la differenza”

Uscirà negli Stati Uniti il prossimo inverno, esattamente nel mese di dicembre, ma il film di cui sarà protagonista l’attore Fassbender, fa già discutere: “Assassin’s Creed”, tratto dall’omonimo videogame capace di riscuotere successo internazionale, sarà prodotto dal regista Justin Kurzel e vedrà la presenza, in un cast ricco di attori di primo piano, di personalità di spicco come Marion Cotillard e Kenneth Williams.

“Assassin’s Creed” racconta le avventure di un personaggio, Callum Lynch, interpretato proprio da Fassbender, alle prese con un esperimento particolare che lo porterà a fare una terribile scoperta: le sue origini discendono da una società segreta, gli Assassini. La pellicola, prodotta da diverse società tra cui la 20th Century Fox che la distribuirà in Italia, vedrà la presenza anche di altre star del mondo hollywoodiano quali Brendan Gleeson e Jeremy Irons.

Michael Fassbender, in questa nuova pellicola, ritrova la Cotillard e il regista Kurzel: un tris di artisti capaci di dar vita a un film del calibro di “Macbeth.” Recentemente, l’attore che ha interpretato Jobs in “Steve Jobs”, ha confidato in un’intervista di come “Assassin’s Creed” sia molto vicino ai caratteri di Matrix: “Ritroviamo la memoria ancestrale del personaggio – afferma l’attore – questo mi ha affascinato fin da quando ho letto la sceneggiatura. La cosa fantastica di questo film è che tutte le scene sono state girate su set e location vere, nelle inquadrature non vi sono tantissimi effetti speciali e questa cosa mi piace davvero tanto.” Fassbender racconta una piccola chicca: “Durante le riprese a Malta uno dei nostri stunt, Damien Walters, ha fatto un salto di ben quaranta metri con un risultato eccezionale, mi sono divertito un sacco.”

Anticipazioni Uomini e Donne trono classico: Rossella non tornerà

borsa milano news

Borsa Milano news: Shock e paura nei listini europei e non