in ,

Michael Moore Where to Invade Next, in Italia la commedia del premio “Oscar”: ecco data di uscita

Michael Moore è pronto a tornare al cinema con la sua ultima realizzazione: “Where to invade next” sarà disponibile nelle sale cinematografiche italiane per due giorni, dal 9 all’11 maggio, distribuito dalla “Nexo Digital” e da “Good Films”. L’autore di pellicole come “Fahrenheit 9/11” e “Bowling for Columbine” con cui ha vinto il premio “Oscar” nel 2002; Moore mancava dal palcoscenico dal 2010 con la realizzazione del “Capitalism: a Love Story” mentre il suo ultimo lavoro, “Where to invade next”, ha già conquistato gli Stati Uniti e il Canada essendo già stato distribuito il 23 dicembre 2015.

In questa pellicola, Michael Moore, ha l’obiettivo di irridere gli Stati Uniti assumendo, in prima persona, il controllo del Pentagono. “Il mio obiettivo è quello di raccontare l’America senza inquadrare gli Stati Uniti – ha raccontato il regista e produttore premio Oscar – così ho deciso di darmi questa sfida girando delle scene tra Italia, Francia, Finlandia e Islanda.” Il regista, così, per la realizzazione di questo film ha avuto la fortuna di: “Scoprire un modo sovversivo per gestire la rabbia che provo nei confronti delle condizioni in cui versa il mio Paese. Quando smetteremo di vivere nella paura – conclude il regista Mooreil nostro stato sarà migliore perché le cose andranno bene.”

“Where to invade next” è una pellicola che racconta proprio la voglia di Moore di far risorgere gli Stati Uniti: direttamente dal controllo del Pentagono, infatti, il regista conquista da solo tutta l’Europa così da assimilare diversi stili di vita da portare nella propria patria. Da Firenze scopre tutti i pregi e difetti del mondo italiano per poi spostarsi in Francia, Portogallo, Norvegia e Islanda. Tutte conquiste che gli Stati Uniti, come annoterà Moore in conclusione della sua pellicola, avevano già fatto in passato ma che non sono riusciti a mantenere a causa del “capitalismo disumano e dell’isterica corsa al profitto.”

donna uccisa in casa da cliente

Omicidio Cusano Milanino: ragazza strangolata in auto, c’è un sospettato

Jake La Furia, “Fuori da qui” Instore Tour 2016: ecco date e luoghi