in

Michael Schumacher, 2 anni fa l’incidente: come sta realmente l’ex pilota

Sono passati due anni da quando la vita di Michael Schumacher cambiò improvvisamente. Sulle reali condizioni dell’ex pilota di Formula 1 dopo l’incidente sugli sci a Meribel, se ne sono dette di tutti i colori. Purtroppo, sin da subito, i neurologi avvisarono che per qualunque tipo di recupero sarebbe stato necessario molto tempo. La famiglia Schumacher, però, non si è mai arresa e garantisce le migliori cure con i migliori dottori.

C’è tanta segretezza, come è giusto che sia, intorno alle reali condizioni di Schumacher, tanto che nemmeno i grandi amici dell’ex Ferrarista sono aggiornati. Purtroppo c’è anche chi specula sul dramma di Schumacher: come la rivista tedesca che aveva scritto che Michael fosse addirittura in grado di fare qualche passo. Dunque non resta che rispettare la privacy di una famiglia che vuole rimanere chiusa nel proprio dolore. Ai milioni fan di Schumacher non resta che pregare per lui e ricordare le sue grandi imprese a bordo di una Ferrari.

L’ex presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo, intervistato dalla Gazzetta dello Sport ha parlato di Schumacher: “Rivivo quel giorno con grande tristezza. Sono molto vicino a Corinna, Mick e Gina Maria. Il 3 gennaio, quando Schumi compirà 47 anni, telefonerò a Corinna e anche se con grande tristezza continuerò a credere in un miracolo e a rivivere nella mia mente tutti i nostri grandi trionfi.”

Capodanno last minute idee 2016

Capodanno 2016 last minute: idee low cost, proposte originali e offerte economiche in Italia

Strootman rientro

Roma news, Strootman verso il rientro: sarà l’arma in più per Garcia?