in ,

Michael Schumacher condizioni, l’avvocato: “Non è vero che ha ripreso a camminare”

È giallo sulle reali condizioni di salute di Michael Schumacher. Dopo infatti che la rivista tedesca ‘Bunte’ aveva pubblicato un articolo in cui si asseriva che l’ex campione di F1 aveva ripreso a muovere i primi passi da solo, il legale dell’ex pilota ha ritenuto necessario e doveroso querelare il giornale per violazione della privacy, e smentire categoricamente la notizia in questione sul presunto recupero di Schumacher.

Il 47enne sette volte campione del mondo di Formula 1, infatti, da quel terribile incidente sulle nevi di Meribel, avvenuto nel dicembre 2013, che lo ridusse anche in coma, non si sarebbe mai ripreso. Michael Schumacher dunque non sarebbe affatto in grado di camminare da solo. Ne ha dato conferma al Mirror il legale che cura gli interessi della sua famiglia, Felix Damm: “Non può camminare e non è in grado di reggersi in piedi, neanche con l’aiuto dei terapeuti”, questa la triste conferma sullo stato di salute dell’ex Campione. La sentenza sul caso è attesa il prossimo ottobre.

Leggi anche Michael Schumacher condizioni di salute, arriva la smentita di Montezemolo

Bunte aveva riportato le presunte dichiarazioni di un amico dell’ex ferrarista, che avrebbe detto “Michael è molto magro, ma può di nuovo camminare un po’ con l’aiuto dei suoi terapeuti. Riesce a fare un paio di passi. E può anche alzare un braccio”, ma prontamente già Sabine Kehm, manager di Schumacher, aveva smentito l’indiscrezione, bollandola come “notizia irresponsabile”.

Fantacalcio serie a

Fantacalcio 2016 consigli: gli indisponibili alla quinta giornata di Serie A

Valerio Mastandrea Film, l’artista italiano annuncia: “Prossimamente girerò una Fiction Tv, ma attendo l’anno zero”