in ,

Michele Emiliano: “Renzi Premier? Ma si dimetta da segretario PD”

Michele Emiliano ha parlato quest’oggi, a Bari, dell’ipotesi di vedere nuovamente Presidente del Consiglio Matteo Renzi, fresco vincitore delle Primarie PD per il ruolo di segretario. “Noi siamo dell’idea che può anche essere che il segretario del Pd sia il candidato premier. Però in quel caso, laddove dovesse diventare premier, deve lasciare la carica di segretario.” lo ha detto il Governatore della Puglia, Michele Emiliano, ai microfoni di Ansa. 

Renzi: “Ha vinto il PD che non si è vergognato”

“Non abbiamo mai detto – ha continuato Michele Emiliano – che la figura del candidato dev’essere diversa. Abbiamo solo detto che se il segretario del partito diventa premier, lascia la segreteria. Questo  è il punto programmatico.” Insomma, Michele Emiliano sembra avere già la soluzione ponendo un aut aut a Matteo Renzi: o presidenza del Consiglio o segreteria del Partito Democratico.

Tutto sul mondo della politica italiana

Ricordiamo che alle ultime primarie del PD, alle cui urne si sono recati circa 2 milioni di elettori, Matteo Renzi ha vinto con il 70%, mentre Andrea Orlando e Michele Emiliano sono arrivati di gran lunga staccati. I sondaggi, dopo la vittoria dell’ex Presidente del Consiglio, hanno ridato slancio al Partito Democratico dopo un periodo di leggera flessione.

Pensioni 2017 news: età pensionabile, esodati e donne, attesa per le decisioni del Governo

Pensioni 2017 news: Ape sociale, sì alla retroattività, chiesta la proroga per le domande

Selfie le cose cambiano 2017 cast: Mariano Di Vaio ha rifiutato per il cachet?