in

Michele Santoro vs Floris e Giannini: “Troppi talk, viene la nausea”

Michele Santoro si prepara a tornare in tv giovedì 25 settembre, con quella che oggi ha definito l’ultima stagione di Servizio Pubblico, trasmissione di approfondimento politico in onda su La 7. Il giornalista, si sa, non ama ripetersi. Sempre aperto a nuove esperienze professionali, si dice nauseato dalla sovrabbondanza di ‘talk show’ in tv. E senza tanti giro di parole fa riferimento ai suoi colelghi Giovanni Floris e Massimo Giannini, detentori del monopolio televisivo del martedì sera.

Santoro, rivendicando l’originalità del suo format televisivo, in un lungo editoriale di oggi scrive: “Non condivido la scelta di riempire all’inverosimile la programmazione di trasmissioni d’approfondimento, i cosiddetti talk, che con il venir meno nella società di grandi contrasti, e con la scomparsa dei partiti, hanno creato nel pubblico una specie di nausea e un vero e proprio rigetto”.

Mateo Kovacic calciomercato Real Madrid

Inter – Atalanta ultime notizie: Vidic – Campagnaro in ballottaggio

Barbara nuovo stadio

Ultimissime Milan, Barbara Berlusconi ecco la strategia per il nuovo stadio