in ,

Mickael Chemloul a Matrix, l’ex autista di Harvey Weinstein: “Era come un dittatore”

Questa sera Mickael Chemloul a Matrix parlerà di Harvey Weinstein. L’ex autista del produttore di Hollywood accusato di violenze psicologiche e fisiche da attrici di fama mondiale e da svariate modelle, intervistato in esclusiva nel programma in onda nella seconda serata dell’ammiraglia Mediaset da Nicola Porro, affermerà che l’uomo: “Era come un dittatore“. Weinstein, travolto dallo scandalo, è ora al centro di un vero e proprio occhio del ciclone.

Nell’intervista Chemloul a Matrix, parlando di Weinstein aggiungerà anche che il produttore: “Riceveva tutto il gotha di Hollywood. Un anno ha anche ricevuto la visita di Bill Clinton per il Gala dell’Amfar” ovvero l’organizzazione non governativa internazionale impegnata nella ricerca per la cura contro l’Aids, specificando che: “Clinton era un amico intimo di Harvey Weinstein ed è venuto in questo hotel di Antibes“. L’ex autista ha descritto il rapporto di lavoro usando la parola “inquietate“. Il produttore gli incuteva timore e rendeva le giornate e le nottate un vero inferno tanto da sottolineare che: “Le notti erano notti in bianco“. Chemloul arriverà perfino a paragonare il produttore ad un dittatore e a descriverlo nel peggiore dei modi.

La parte più interessante dell’intervista, però, sarà quella in cui l’ex autista racconterà di aver assistito ad alcuni incontri fra il produttore e delle ragazze. Per capire meglio cosa può essere accaduto, cosa possa aver portato tante donne a denunciarlo per violenze, cercando di scavare nella vita e nella quotidianità di Harvey Weinstein, Nicola Porro cercherà di chiedere a Chemloul durante l’intervista a Matrix di raccontare, nei minimi dettagli, quanto accaduto in sua presenza. L’ex collaboratore di Weinstein racconterà in studio che i casting del noto produttore durante il Festival di Cannes si svolgevano ad ogni ora, soprattutto di notte specificando che: “A quei casting non ho mai visto partecipare un uomo“. L’uomo aggiungerà poi di aver assistito ad alcuni dialoghi agghiaccianti dicendo che quando le donne: “Gli rimproveravano di essere stato un bastardo con loro, lui rispondeva “Non è grave, dimenticherai, perché ciò che farai nel mondo del cinema sarà mille volte meglio”“.

Le Iene Show anticipazioni

Replica Le Iene Show puntata del 24 ottobre 2017: dove vedere il video integrale

Pechino Express 6 facebook

Programmi tv 25 ottobre 2017: Io e lei, Pechino Express, Squadra Speciale Operazione Roma Capitale e Bridget Jones’s Baby