in

Strani usi per il microonde. Non solo per cucinare

L’uso del microonde, rapido, veloce, facile, ha “preso piede” (72% delle europee dichiara di non poter più vivere senza di lui) nonostante le iniziali perplessità. Se alla sua uscita sul mercato le difficoltà-paure erano  molte, più o meno fondate, ora l’elettrodomestico compare in quasi tutte le cucine. Perchè in cucina? In realtà si scopre che l’uso del microonde non è limitato alla cottura e preparazione dei cibi. Nuove idee, messe a punto spesso empiricamente dalle utilizzatrici del mezzo, hanno permesso di usare a tutto campo il “magico forno”.

microonde

Una ricerca commissionata da Whirpool dimostra che la missione del microonde nell’era del fai-da-te è “semplificare e rendere attuabili, nella comodità della propria casa, le pratiche di bellezza più delicate, gli hobby più divertenti e fantasiosi o le incombenze domestiche più complicate“. Supportati dai social network e dalla rete è quasi impossibile non scoprire nuove informazioni ed “inconsueti utilizzi“.

  • Il 57% degli europei, utilizza il fornetto per riscaldare i cuscini per la cervicale, quei sacchetti pieni di semi, riso, lino, per riscaldarsi.
  • Un europeo su tre lo utilizza per sterilizzare i barattoli, eliminare batteri da ciucci e spugnette.
  • Più bizzara ed inaspettata è la scelta, in caso di emergenza, di lavarvi i calzini. Semplicemente mettendoli in una ciotola con acqua e sapone per 10 minuti!
  • Una su cinque lo utilizza per scaldare la ceretta o l’eye-liner ed il mascara in 30 secondi. Quest’ultimi per rendere nuovamente morbido un prodotto secco e non sprecarne neppure una pennellata!
  • Ottenere più succo dal limone, si può. Lo insegna la “food writer” inglese Mary Berry.

Quindi uno degli eletrodomestici più chiacchierati dalla sua messa in commercio ad oggi, si rivela un alleato del fai-da-te, in particolare per chi vuole guadagnare tempo, molto utile e duttile. Nel dubbio meglio non provare bizzarrie senza conoscenza, potrebbe sempre scoppiare tutto, un po’ come le uova fuori dall’apposito contenitore per la cottura! Attenzione, in eventuali “prove”, ai tempi e alla temperatura impostata, potrebbe fondersi qualcosa di indesiderato!
photo credit: Cedrennes via photopin cc | Fudgella via photopin cc

Seguici sul nostro canale Telegram

Emergenza migranti: a Catania arrivati 206 superstiti e 17 salme del naufragio nel Canale di Sicilia

tovagliette americane piatti

Il galateo non cambia. Cambiano gli usi