in

Windows 10 uscita: aggiornamenti antibug in arrivo

In seguito all’invasione hacker operata attraverso un bug di Flash Adobe, molti utenti del colosso informatico si sono ritrovati a dover fare i conti con un’azione mirata alla corrispondenza privata e alle carte di credito.
Nel tentativo di arginare la situazione, i tecnici Microsoft hanno lavorato ad un nuovo aggiornamento chiamato MS15-078.

Quest’ultimo dovrà, di conseguenza, essere installato su tutte le versioni, dalla 7 alla 8.1, passando per l’ultima arrivata, la versione 10, in uscita il prossimo 29 luglio.

Microsoft ha subito messo in guardia i propri clienti, invitandoli all’aggiornamento immediato per tutte le versioni più recenti, compresa Vista.
Il bug, rilevato nella Windows Adobe Type Library Manager, è stato individuato nel carattere OpenType, utilizzato sia da Microsoft sia da Flash Adobe. Da questa falla gli hacker sono in grado di penetrare facilmente nei pc e nei sistemi operativi degli ignari utenti.
È la seconda notizia negativa per Flash Adobe. Era di pochi giorni fa la comunicazione nella quale Google e Mozilla prendevano le distanze dal noto programma con cui era possibile visualizzare video su siti come Youtube, in quanto ritenuto ormai non più sicuro.
Molte le polemiche scoppiate in rete, in quanto il furto di dati sensibili può creare gravi problemi tra i fruitori del web.

Michele Buoninconti condannato

Elena Ceste processo Buoninconti: fissate altre 2 udienze, sentenza a ottobre

15enne uccide il compagno della madre

La Spezia: 15enne uccide a coltellate il compagno della madre