in

Microsoft Hello raggiunge Iphone 6 e XboX Kinect: presto Windows 10 supporterà il sistema di autenticazione biometrica

Windows 10 prende spunto dalle app per iPhone 6 realizzate per il riconoscimento facciale dell’utente. Si tratta di Windows Hello, una nuova funzionalità che permetterà la scansione dell’iride, del volto integrata a quella per le impronte digitali.

Il nuovo metodo di sblocco, ereditato da XboX Kinect, permetterà di sostituire i ‘vecchi’ codici PIN e le ‘obsolete’ password.
La tecnologia studiata da Microsoft non sarà subito disponibile su tutte le macchine in commercio ma pian piano il cambio verrà effettuato anche integrando uno speciale sensore per la lettura del viso. Intel ha infatti predisposto RealSense 3D, una telecamera ad infrarossi che sarà montata su tutti i nuovi computer che supporteranno Windows Hello.

Le autenticazioni via web saranno gestite da Passport senza però l’invio di nessuna password al server remoto. Per facilitare la diffusione di questo nuovo sistema innovativo, Microsoft sta cercando di stringere più partnership atte a rendere disponibile la nuova funzionalità per ogni sito visitato dall’utente. Microsoft Hello sarà presto disponibile, come su iPhone 6, anche sui dispositivi mobili omologati quali smartphone e tablet Windows 10.

vino

Vinitaly 2015: giorni, prezzi e pacchetti enoturistici alla scoperta del nettare di Bacco

pane cioccolato benedetta parodi

Ricette dolci Benedetta Parodi: pane al cioccolato di “Molto Bene”