in

Windows 10 Mobile news: la società di Redmond rileva Xamarin

Microsoft ha deciso, dopo 5 anni di collaborazione, di acquistare la società Xamarin. L’azienda era stata costituita da Nat Friedman e Miguel De Icaza e lo scopo era quello di rendere più semplice il porting delle applicazioni sui sistemi operativi più utilizzati.

->SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK UFFICIALE: URBAN TECH

Il colosso informatico di Redmond, la Microsoft, ha finalmente acquistato la società Xamarin per una cifra che si attesta fra i 400 e i 500 milioni di dollari. Il lavoro della società è già evidente in molti dei prodotti a marchio Microsoft, alcuni fra i più famosi sono Visual Studio, Azure, Office 365 ed Enterprise Mobility Suite. Gli sviluppatori di Microsoft ora potranno rendere i propri applicativi compatibili con sistemi operativi come Android e IOs, per non parlare, ovviamente, di Windows.

Scott Guthrie, Executive Vp di Microsoft, sul suo blog ha scritto: “L’approccio di Xamarin consente agli sviluppatori di approfittare dei prodotti della suite .Net per progettare applicazioni, utilizzando anche C# per scrivere interi set di Api native e le singole potenzialità delle varie tipologie di dispositivi”. Non sono mancate comunque le critiche; il sito The Registrer pone l’accento su ciò che successe con Nokia, rivelatasi un fallimento totale. Sul sito è così riportato: “Invece che rappresentare la salvezza della piattaforma mobile di Microsoft, l’acquisizione di Nokia è diventata parte del suo crollo, sia in termini di integrazione della nuova realtà, sia nel tenere i clienti sulla propria piattaforma tramite applicazioni che vengono eseguite su sistemi operativi dei competitor”.

Photo Credit: Asif Islam/Shutterstock.com

sonno bambini, bambini sonno disturbato, bambini sonno interrotto, bambini sonno irrequieto, bambini sonno agitato,

Bambini sonno agitato e disturbato: 4 cattive abitudini da evitare

Dove vedere Lazio Empoli

Lazio – Galatasaray 3-1 highlights, sintesi e video gol Europa League