in ,

Microsoft: taglio fino a 18.000 posti di lavoro

Microsoft ha annunciato un taglio netto di posti di lavoro fino a 18.000 nel prossimo anno, pari a circa il 14% della propria forza lavoro. Il taglio avverrà a causa del ridimensionamento dato dall’acquisizione recente di Nokia e per la riduzione di altre attività.

Il colosso statunitense ha dichiarato che tutto ciò implicherà oneri pre-tasse compresi fra 1,1 miliardi a 1,6 miliardi di dollari nei prossimi quattro trimestri. Le azioni Microsoft salgono dell’1,1% negli scambi del preborsa dopo l’annuncio. Questi tagli rappresentano la più grande ristrutturazione dell’azienda.

Obama contro Putin

Obama contro Putin: gli USA preparano sanzioni antirusse e punitive

lindsay lohan caduta

Lindsay Lohan e la rovinosa caduta all’Ischia Global Fest