in

Migliori ospedali italiani: a seconda della patologia che hai, ecco dove andare per avere la migliore cura

Quali sono i migliori ospedali italiani? Grazie al sito dovecomemicuro.it che stila la classifica delle migliori strutture in base a determinati parametri, è possibile sapere dove recarsi a seconda del tipo di patologia del quale si è affetti. Ecco la classifica.

Fra i parametri adottati per classificare i migliori ospedali italiani troviamo: la recidiva della patologia, nuovi interventi per i tumori, il numero annuo di interventi chirurgici e la degenza postoperatoria. Fra le regioni spicca la Lombardia, classificata come la più virtuosa d’Italia: per patologie oncologiche quali cancro alla mammella o ai polmoni, è la regione che offre le migliori strutture ospedaliere.

L’Istituto Oncologico Europeo di Milano, infatti, è l’ospedale migliore per la patologia del tumore alla mammella: 2636 ricoveri nell’anno 2015 con 2,59 secondi interventi entro i primi 120 giorni dalla prima mastectomia e 2,51 entro i 90 giorni. Sempre a Milano troviamo poi l’Istituto Nazionale dei Tumori e Istituto Clinico Humanitas di Rozzano. I primi due ospedali rientrano fra i migliori anche per quanto riguarda il tumore al polmone assieme all’Ospedale di Padova.

Per il tumore al Colon, la migliore struttura ospedaliera è il Policlinico Gemelli di Roma: con una media di 362 ricoveri, la mortalità entro il primo mese è di 2,62. In seconda posizione sempre per la stessa patologia troviamo l’Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana, a seguire il Presidio Ospedaliero Molinette di Torino. A proposito del Melanoma o tumore della pelle, anche in questo caso il primo posto si trova a Roma con l’Istituto Dermatopatico dell’Immacolata, seguito dall’Istituto dei Tumori di Milano e l’Istituto Nazionale dei Tumori di Napoli.

Photo Credit: hxdbzxy/Shutterstock.com

iPhone 7 e iOS 10 news

Jailbreak iPhone 7 iOS 9.3.2, 9.3.1, iOS 10, OS X e tvOS uscita problemi news: nuovi rumors in attesa del WWDC 2016

Evento a Bologna assaggi di zuppa 2016

Festival della Zuppa Bologna 2016: sancito il diritto ‘alla scarpetta’, tra assaggi gratis e convivialità