in ,

Migranti, Austria schiera l’esercito: mezzi corazzati al Brennero

Era stato annunciato nelle prime ore della giornata di oggi, adesso è ufficiale: l’Austria schiera l’esercito per impedire l’arrivo di Migranti. Come annunciato dal ministro della Difesa Doskozil, l’Austria ha già cominciato a dispiegare i mezzi per rafforzare il controllo alle frontiere sull’ immigrazione. Quattro mezzi corazzati Pandur delle Forze armate sono già al Brennero. Come scrive l’agenzia austriaca Apa, il dispositivo potrebbe essere attivato nel giro di 3 giorni e comprende 750 militari, 450 dei quali saranno messi a disposizione da reparti stanziati in Tirolo e il resto da quelli in Carinzia.

>>> Tutte le news con UrbanPost <<<

L’Austria ha già inviato quattro carri armati in Tirolo pronti a essere posizionati al confine con il Brennero. Il direttore della polizia tirolese, Helmut Tomac, ha riferito che nell’ultimo periodo sono aumentati i tentativi di ingresso di migranti dal passo del Brennero, 43 solo nella notte tra domenica e lunedì.

>>> Tutte le breaking news con UrbanPost <<<

Nel frattempo anche la Svizzera annuncia una stretta alle frontiere. I cantoni hanno annunciato un rafforzamento dei contingenti di stanza al confine con Piemonte e Lombardia con l’invio di numerosi agenti di polizia che sosterranno i colleghi in Ticino, Grigioni e Vallese.

POLIZIA INDAGINI

Milano, sgominata Baby Gang: 12 rapine in stile Arancia Meccanica

Maglie Napoli 2017/2018, grande sorpresa per i tifosi: ci sarà la quarta divisa