in

Migranti e assistenza sanitaria gratuita: a Bologna i medici di Sokos cercano volontari

A Bologna esiste un’associazione di medici che cura e assiste gratuitamente pazienti migranti – anche non regolari – ed emarginati.

associazione medici che cura indigenti Bologna

L’inaugurazione della nuova sede di Sokos, che ha aperto le porte in via Gorki il 17 luglio 2014, è stata anche l’occasione per lanciare un appello a quanti professionisti – in primis, medici di base – vogliono offrire il loro contributo volontario, unendosi a quella trentina di dottori che nel 2013 è stata in grado di offrire oltre 5.000 prestazioni gratuite, di cui quasi 4.000 visite di base e 1.200 visite specialistiche.

Un servizio unico di solidarietà partecipata, che da ventuno anni affianca le istituzioni cittadine con passione e competenza per rispondere all’esigenza sempre più urgente di assistenza sanitaria gratuita.

Un bisogno diffuso che ora non riguarda solo romani, pakistani e marocchini impossibilitati a pagare il ticket, ma un numero sempre più crescente di italiani che nell’ultimo anno si è ritrovato a vivere sulla propria pelle una situazione di indigenza. Per saperne di più visita il sito ufficiale.

(fonte: Emilia Romagna Sociale; autore dell’immagine principale: Carmenxu2, da Flickr.com)

 

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

raduno Ducati Misano 2014

World Ducati Week 2014, raduno Ducati a Misano dal 18 al 20 luglio

miss italia 2014

Miss picchiata dal fidanzato: Rosaria Aprea alle finali Miss Italia Campania