in ,

Migranti, tragedia in mare tra Libia e Lampedusa: almeno 31 i morti

Sarebbe di almeno 31 morti il tragico bilancio del naufragio che nella notte tra venerdì 26 e sabato 27 luglio ha visto protagonista un barcone di migranti nel Canale di Sicilia, tra le coste della Libia e l’isola di Lampedusa. A riferire del naufragio sono stati gli stessi migranti superstiti, sbarcati ieri in 22 a Lampedusa. Le testimonianze parlano di almeno 9 donne tra le vittime dell’incidente, causato dal ribaltamento del gommone su cui viaggiavano stipati i migranti.

Intanto oggi la Capitaneria di Porto ha soccorso nel Canale di Sicilia un altro barcone di migranti, 92 in tutto tra uomini e donne. Le persone sono poi state trasferite al centro di prima accoglienza di Pozzallo (Ragusa) dato che la struttura di Contrada Imbriacola a Lampedusa è satura da tempo, ospitando già oltre 1000 migranti.

persone sbadate

Ricordi: come inserire nel cervello quelli mai esistiti

Charlotte Casiraghi incinta, mamma Carolina vuole le nozze prima del parto