in

Milan calcio, Donnarumma deride lo zio tifoso del Napoli: il portiere rossonero attaccato sui social

Il personaggio della trentaduesima giornata della Serie A è stato senza ombra di dubbio Gianluigi Donnarumma. L’estremo difensore del Milan, con la parata ravvicinata all’ultimo respiro sul tiro di Arek Milik, ha spento i sogni scudetto del Napoli, lanciando la Juventus verso il settimo titolo consecutivo. Il portiere rossonero è stato bersagliato dai cori dei tifosi azzurri accorsi allo stadio San Siro e subito dopo ha commentato ai microfoni di Sky: “Mi dispiace perché non ho mai detto niente di male nei confronti della città e della squadra. I cori mi fanno stare male” Donnarumma era apparso abbastanza triste, dichiarando anche di simpatizzare per la squadra partenopea.

Craiova - Milan probabili formazioni Europa League

Milan calcio, Donnarumma attaccato sui social: “Stai zitto”

Gianluigi Donnarumma protagonista in positivo e in negativo della giornata di campionato: l’estremo difensore ha spento i sogni di un’intera tifoseria, respingendo il tiro di Milik, ma subito dopo sui social si è reso protagonista di un gesto abbastanza incolore, che ha fatto infuriare ancora di più i tifosi del Napoli. L’estremo difensore rossonero ha deriso lo zio tifoso partenopeo sui social e il video è diventato subito virale. Donnarumma è stato dunque preso come bersaglio dai tifosi del Napoli, che l’hanno attaccato sui social: “Hai fatto il tuo mestiere, ma almeno stai zitto”

Un’altra grande vittoria, con cuore e grinta! ?⚫ Grazie @patrickcutrone63 e @davidecalabria2 per il regalo di compleanno ?! Non si poteva festeggiare in maniera migliore!?1⃣9⃣? #RomaMilan

Un post condiviso da Gianluigi Donnarumma (@gigiodonna99) in data:

L’estremo difensore del Milan sarà costretto ad intervenire nuovamente sull’accaduto e questa volta dovrà scusarsi con i tifosi del Napoli.

Formula E, la rivincita di Roma e dell’Italia: il successo del futuro all’ombra dell’EUR

omicidio noemi durini news

Omicidio Noemi Durini news: padre di Lucio nei guai, da relazione Ris “risultati inattesi”