in ,

Milan – Crotone 2-1 video gol sintesi e highlights 15^ Giornata Serie A: Lapadula è l’oro di Montella

Vince ancora il Milan grazie a Gianluca Lapadula e consolida il proprio secondo posto a quattro punti dalla capolista Juventus. Una vittoria in rimonta, soffertissima, contro un Crotone che ha lottato con le unghie e con i denti per portare a casa punti fondamentali in chiave salvezza. Un errore di Trotta in disimpegno e un Lapadula in versione bomber assoluto condannano la squadra di Nicola all’ultimo posto in classifica. Menzione particolare per Pasalic che ha trovato il suo primo gol in Serie A nel primo tempo.

 => CLICCA QUI PER GLI ALTRI HIGHLIGHTS DELLA 15^ GIORNATA DI SERIE A

Un Crotone ben messo campo chiude con intelligenza tutti gli spazi e prova a dare fastidio in velocità al Milan. I rossoneri non riescono a trovare l’imbucata giusta e ci provano con il tiro dalla distanza, così le prime occasioni sono per Sosa e Niang che però non spaventano Cordaz. Il Crotone c’è e risponde con Capezzi che ruba palla a Locatelli, esplode il sinistro ma non centra la porta. Con il passare dei minuti i calabresi prendono coraggio e al 26′ trovano il vantaggio: palla lunga in area per Rohden che la protegge bene e tocca per Falcinelli che in estirata batte Donnarumma. Prova a reagire il Milan con il colpo di testa di De Sciglio a lato di poco. Minuto 41 e il Milan trova il pareggio: sugli sviluppi di un corner Paletta la spizzica per Pasalic che da due passi firma il suo primo gol italiano.

Parte forte il Milan nella ripresa e dopo pochi minuti si rende pericoloso dalle parti di Cordaz. Assist di Abate per Lapadula che da pochi incespica clamorosamente sul pallone, fallendo il gol del vantaggio. Riesce a far peggio di lui M’baye Niang, tirando malamente un calcio di rigore (dubbio) per fallo di Crisetig su Lapadula. Senza nulla togliere alla bella parata di Cordaz, Niang avrebbe potuto fare di più dal dischetto. I ritmi calano vertiginosamente e il Crotone riesce, con grande aggressività, a non soffrire più di tanto gli attacchi rossoneri. Ma contro questo Milan non è mai finita: sugli sviluppi di un calcio di punizione Trotta non spazza bene l’area calabrese e Lapadula è lestissimo a controllare e a battere Cordaz, realizzando il suo primo gol a San Siro.

TLC 2016 streaming gratis: dove vedere il PPV della WWE

Finlandia sparatoria fuori da ristorante: uccise sindaco e due giornaliste