in

Milan fuori dall’Europa League: si riaccende il sogno del Torino

Una brutta giornata oggi, 28 giugno 2019, per tutti i tifosi rossoneri. Il Milan sarà fuori dall’Europa League per la stagione 2019/2020. La voce ormai girava da tempo nel mondo rossonero e questa volta la sentenza è arrivata definitivamente. Il Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna (TAS) ha stabilito appunto che il Milan sarà fuori per la prossima stagione dall’Europa League per le violazioni al fair play finanziario nei periodi di monitoraggio 2015/2018. Se da una parte ci sono i tifosi rossoneri amareggiati e delusi dall’altra quelli della Roma e del Torino festeggiano allegri. Dunque per il Milan sarà una stagione davvero molto complessa.

Leggi anche –> Moto gp, Jorge Lorenzo cade nelle prove di Assen: portato via in ambulanza

Il Milan fuori dall’Europa League

Dal comunicato ufficiale pubblicato dal Tribunale arbitrale dello sport (TAS) si legge: «Milan escluso come conseguenza della violazione degli obblighi di pareggio di Fair Play Finanziario durante i periodi di monitoraggio 2015/2016/2017 e 2016/2017/2018. La Camera giudicante è invitata a emettere un ordine procedurale in cui si prende atto del risultato dell’arbitrato e si terminano i procedimenti relativi al periodo di monitoraggio 2016/2017/2018, che sono diventati inutili». Il Milan ha raggiunto così il consent award con la Uefa davanti al Tas. Non prendendo parte all’Europa League 2019/2020 il Milan ha ottenuto lo slittamento di un anno dell’obbligo del pareggio di bilancio, che, previsto per il 2021, andrà a finire nel 2022. Con questa storica sentenza, la Roma, sesta nell’ultimo campionato di Serie A, evita i preliminari e va direttamente ai gironi. Mentre entra nella competizione il Torino, partendo dai preliminari.

La situazione in Europa per la stagione 2019/2020

Le squadre italiane in Champions League per la stagione 2019/2020 sono: Juventus, Napoli, Atalanta e Inter. I campioni nazionali delle prime sei nazioni saranno teste di serie durante il sorteggio della fase a gironi insieme ai vincitori della UEFA Champions League e della UEFA Europa League. Le teste di serie per la stagione 2019/2020 saranno: Barcellona, ​​Manchester City, Juventus, Bayern Monaco, PSG, Zenit, Liverpool/Tottenham, Chelsea/Arsenal. Per quanto riguarda l’Europa League la situazione dopo l’esclusione del Milan è cambiata parecchio. In Europa League troveremo Roma, Torino e Lazio (vincitrice della Coppa Italia). Roma e Lazio passano dirette, invece il Torino dovrà superare la fase preliminare.

Leggi anche –> Calciomercato Juventus: Casillas scatena la fantasia dei tifosi

Australia: una delle mete preferite per imparare inglese all’estero

Notte Rosa Rimini 2019 programma eventi: tutto quello che c’è da sapere