in ,

Milan News: Berlusconi intensifica i rapporti con la Cina

La trattativa che riguarda la cessione del Milan assume, ogni giorno che passa, dei risvolti sempre più complicati da leggere. Per chi pensava che l’incontro tra Silvio Berlusconi e Mr Bee Taechaubol potesse essere l’inizio di una facile trattativa che in poche settimane avrebbe portato il Milan nelle mani del broker thailandese, si sbagliava. Infatti Berlusconi sta tirando su una vera e propria asta per cercare di guadagnare il più possibile dalla vendita di “un pezzo di cuore”. La Cina sembra essere il partner ideale per un affare che, come sperano i tifosi rossoneri, potrà riportare il Milan in alto. Sei anni fa, infatti, l’allora vicepresidente della Cina e ora Capo di Stato, Xi Jinping, aveva chiesto informazioni sul Milan e Berlusconi gli promise che, in caso di cessione, lui sarebbe stato il primo a saperlo.

Xi Jinping e Silvio Berlusconi si conoscono da quando Silvio era Presidente del Consiglio e il suo Governo aveva instaurato intensi rapporti commerciali con la Cina. Secondo le indiscrezioni, i contatti tra i due sarebbero intensi e Berlusconi non ha mai nascosto l’idea di essere attratto dall’espansione del brand Milan in Cina. Ma il governo cinese non sarebbe interessato soltanto all’acquisto del Milan, i due leader infatti stanno parlando anche di Mediaset e della possibilità di garantire a Fininvest alcune fette dell’importante mercato televisivo orientale.

La stoccata lanciata a Mr Bee: “Per il Milan non voglio qualcuno che sia in cerca di sfrenata popolarità”, lanciata durante l’intervista all’emittente Telenord, anche se non è un attacco diretto al magnate thailandese è evidente che Berlusconi si sia riferito a lui. Questa potrebbe essere la prova che non è più tanto sicuro che il Milan finisca nelle mani di Mr Bee, che ricordiamo è comunque appoggiato da una cordata cinese, tra cui la grande banca Citic Securities.

Guerrina Piscaglia ultime news

Guerrina Piscaglia news: padre Gratien e l’auto blu mai controllata dagli inquirenti

offerte di lavoro biologi 2015

Offerte di lavoro per biologi 2015: arriva il database dell’Ordine dei Biologi per chi cerca lavoro