in

Milan news: ecco il progetto di Barbara Berlusconi per il nuovo stadio

Barbara Berlusconi sta donando anima e corpo al suo progetto per il nuovo stadio del Milan. Dopo la prima fase dei vari accordi commerciali con Hines ed Emirates ora si passa alla seconda fase che riguarda la stesura del progetto. Venerdì scorso dopo gli incontri con gli sponsor e con suo padre Lady B ha raccontato che il progetto è oramai in fase avanzata e che spera di vedere completato lo stadio entro il 2020. Secondo la Gazzetta dello Sport nelle ultime ore sarebbe stato mosso un passo fondamentale: infatti, sembra essere stato scelto il luogo dove sorgerà il nuovo impianto: l’Area Fiera, e sarebbe anche giunto l’accordo con la Fondazione che ne gestisce i lotti.

Barbara ha annunciato che in poco tempo sarà pronto il plastico dello stadio, intanto è già stato disegnato su carta. Sorgerà su una superficie di 60 mila metri quadrati, di fronte Casa Milan e avrà una capienza di 42 mila posti e verrà costruito 15 metri sotto il livello stradale per non infrangere i vincoli urbanistici. L’obiettivo è quello di creare uno stadio con effetto bolgia convogliando tutti i rumori del tifo all’interno del campo, per far spaventare qualunque tipo di avversario. Fly Emirates, dopo l’accordo commerciale, ha deciso di investire anche sul nuovo impianto e quasi sicuramente l’impianto prenderà anche il suo nome.

Il sogno di Barbara, dopo Casa Milan, sta prendendo sempre più piede ogni giorno che passa; il 15 gennaio si chiuderà il bando per l’area Fiera e la decisione finale della Fondazione dovrebbe arrivare intorno a marzo, ma dalle parti di Via Aldo Rossi non ci sono grandi preoccupazioni a meno di improbabili colpi di scena.

mostra Bologna letteratura e foto 2014

Un viaggio tra fotografia e letteratura: in anteprima le foto suggestive della mostra di Paolo Gotti

Andrea Loris Stival, indiscrezioni a Mattino 5: spunta un cellulare segreto di Veronica Panarello