in ,

Milan news, Gianluigi Donnarumma a 13 anni insultava Allegri, Conte e l’Inter: la società lo assolve

Il giovane e talentuoso portiere del Milan Gianluigi Donnarumma è finito nel mirino della critica per alcuni post pubblicati sui social nella stagione 2012-2013 – all’epoca aveva 13 anni ed era appena arrivato nel club rossonero – che hanno suscitato non poche polemiche. Donnarumma criticava senza mezze misure l’allora tecnico del Milan Massimiliano Allegri – reo di far giocare male la squadra – e ne chiedeva l’esonero immediato. Non manca nemmeno qualche battuta ironica su Antonio Conte – allenatore della Juventus – ai tempi dell’esplosione del caso scommesse. Sul profilo di Donnarumma sono stati ritrovati pure diversi insulti nei confronti dei “cugini” dell’Inter colpevoli di aver lanciato cori offensivi contro la città di Napoli in occasione di un derby: al giovanissimo Donnarumma non è andata giù.

Ovviamente Donnarumma all’epoca era semplicemente un ragazzino appassionato e mai avrebbe pensato che nel giro di tre anni si sarebbe trovato a difendere i pali del Milan in serie A. Un peccato di gioventù: si sa, a 13 anni si scrive tutto ciò che si pensa, di certo Donnarumma non ripeterebbe lo stesso errore – se di errore si tratta – dal momento che oggi ricopre un ruolo di primaria importanza e che richiama anche una certa dose di responsabilità, specialmente per quanto riguarda la comunicazione sui social.

Il Milan dal canto suo, accortosi delle affermazioni sconvenienti di Donnarumma, ha chiuso il suo profilo social e ha preso le difese del gioiellino: “È una delle poche certezze della vita. Non essere mai uguali a se stessi – si legge nel comunicato ufficiale diramato stamane sul sito rossonero – Crescere significa sbagliare, rimediare, migliorare. Guardate Gigio e guardatelo bene: ma non le sue parate. Guardate il suo sorriso. Tenero, aperto, appena accennato: in quel sorriso c’è scritto che ha sbagliato ma che non preserverà. Dietro una tastiera c’è sempre una ottava di goliardia in più. A qualsiasi età e soprattutto a quella in cui, 13-14 anni, Gigio canzonava questo e quello. Certo che ha sbagliato, ma a quell’età che altro si fa?”.

gemma galgani uomini e donne Trono over

Uomini e Donne: Gemma Galgani umiliata da Tina Cipollari anche grazie a Giorgio

Montella Milan

Calciomercato Sampdoria news: contratto pronto per Vincenzo Montella