in

Milan news Inzaghi: “Il problema non sono io” e Galliani manda tutti in ritiro

Quella di ieri sera è la terza sconfitta del 2015 per il milan che in questo anno nuovo ha raccolto soltanto un punticino rosicchiato al Torino. Proprio contro la Lazio, ieri sera, è sembrato di vedere il film della partita contro i granata: vantaggio dopo 5 minuti e poi tutti rintanati nella propria metà campo cercando di offendere con qualche contropiede mal orchestrato. Stavolta però il finale del film è stato diverso: la Lazio ha dominato, ha saputo aspettare e nel secondo tempo ha colpito con cinismo, complice una difesa rossonera troppo morbida e un centrocampo incapace di fare schermo. Come se non bastasse la pessima partita di ieri sera è stata conclusa da una a dir poco spiacevole reazione di Mexes che sembrava posseduto dal demonio.

Proprio l’atteggiamento di Mexes è stato uno degli argomenti discussi negli spogliatoi dell’Olimpico subito la disfatta, sotto gli occhi di uno sconsolato Galliani. L’amministratore delegato ha chiesto le ragioni di quel brutto gesto al francese e a Inzaghi ha chiesto i motivi di questo disastroso inizio di 2015.“Il giocatore si è scusato con tutti, è molto dispiaciuto, ma è stato provocato” queste le parole di Inzaghi a difesa del suo difensore che ora va incontro a una lunga squalifica. Il Milan martedì può cercare la vendetta in occasione dei quarti di Coppa Italia proprio contro la Lazio, fino ad allora la squadra sarà in ritiro a Milanello, come stabilito da Galliani, per cercare di uscire tutti insieme da questo momento difficile.

“Il problema non sono io, altrimenti mi sarei già dimesso” esordisce così Pippo Inzaghi davanti ai giornalisti “dispiace molto per la prestazione, abbiamo fatto una brutta partita ma i ragazzi in campo hanno dato tutto. Non siamo quelli dei primi tre mesi di stagione, paghiamo il fatto che molti giocatori vengono da lunghi infortuni. La situazione dispiace molto, ma solo con il duro lavoro possiamo uscirne. Ora c’è la Coppa Italia e dobbiamo riscattarci.”

imprenditore ucciso e dato alle fiamme

Agguato in Calabria: imprenditore edile ucciso e dato alle fiamme davanti casa

ce posta per te 2015

Sean Penn a C’è posta per te 2015: regalo per mamma Letizia