in

Milan news: per Inzaghi non c’è più pace, lite tra Cerci e Abate all’intervallo

Dopo una pessima sconfitta per uno a zero contro un’ottima Atalanta prosegue la domenica da incubo per Pippo Inzaghi e per tutto il Milan. La vittoria in Coppa Italia contro il Sassuolo non sembra avere per niente messo le cose a posto e i rossoneri sembrano nuovamente scivolati nel baratro in cui si sono trovati una settimana fa durante la partita contro il Torino. Poche idee, poca grinta e pochissima determinazione, può essere riassunta così la partita di oggi dei rossoneri. E a completare la pessima giornata rossonera ci pensano Alessio Cerci e Ignazio Abate che sono stati visti battibeccare vivacemente nel tunnel che porta agli spogliatoi tra il primo e il secondo tempo; l’episodio è stato comunque prontamente smentito dalla società.

La causa della lite sarebbero i movimenti di Cerci che ama rimanere largo sulla fascia destra mentre Abate era abituato ai tagli centrali di Honda che gli lasciavano via libera sulla fascia, e così i due giocatori durante la prima frazione si sono pestati i piedi in più di un occasione. Il nervosismo del terzino, dovuto anche al risultato non certo soddisfacente, ha fatto alzare i toni della voce facendo volare anche qualche parola di troppo. La storia si conclude con Cerci che viene sostituito da Pazzini nell’intervallo ma le cose non cambiano granché e il Milan si ritrova sempre più in crisi nera.

Un Inzaghi vistosamente abbattuto per la prestazione e per la situazione che sta attraversando il suo Milan, si è presentato al termine del match ai microfoni dei giornalisti, prendendosi tutte le colpe ma cerca di scuotere i suoi: ” Abbiamo preso gol da una palla persa stupidamente, bisogna svegliarsi!” I fischi di San Siro fanno molto male e siamo certi che riecheggeranno ancora a lungo nella testa di allenatore e giocatore, ma gli stessi fischi devono essere un monito per tutti per cercare di fare meglio di così e per cercare di tornare il Milan visto prima di Natale che ha battuto il Napoli e pareggiato in casa della Roma, come chiesto da Inzaghi.

Dritte e consigli per scegliere i posti migliori in aereo

Come scegliere i posti migliori in aereo, ecco le dritte

boko haram

Camerun: Boko Haram rapisce 50 bambini