in ,

Milan news, Pippo Inzaghi incorona Patrick Cutrone: “È lui il vero colpo”

Da bomber in bomber: dal passato al futuro. Il Milan potrebbe aver trovato in casa il nuovo attaccante, nonostante gli arrivi estivi di Nikola Kalinic e André Silva. Parliamo di Patrick Cutrone, attaccante classe 1998 proveniente dal settore giovanile rossonero e messosi in mostra nelle amichevoli estive. Bene anche l’avvio di campionato con un rigore procurato, un gol e un assist al cospetto del Crotone. E Patrick Cutrone oggi ha ricevuto la benedizione da uno che di gol se ne intende: Pippo Inzaghi. L’attuale tecnico del Venezia, ex Primavera Milan, ha scoperto Patrick Cutrone durante la sua esperienza nel settore giovanile rossonero.

>>> Tutto sul mondo del calcio <<<

Come racconta al Corriere dello Sport, Pippo Inzaghi è contento di aver: “Avuto l’intuizione giusta. Quando allenavo la Primavera, facevo giocare Cutrone anche se era fuori età con ragazzi due anni più grandi di lui: la sua categoria erano gli Allievi, ma Patrick ha il gol nel sangue. Nessuna ne ha segnati tanti quanti lui nell’intera storia del settore giovanile rossonero: 110 reti. E vedo che non ha nessuna intenzione di fermarsi. Ha grinta, umiltà, tenacia. Sa che cosa siano il sacrificio e la volontà di sfondare. Non è facile per nessuno indossare la maglia rossonera, giocare titolare a San Siro e segnare davanti a 65 mila spettatori. Cutrone può arrivare molto lontano, può conquistare la Nazionale: deve continuare a giocare come sa e ad essere generoso e altruista, a convivere con una notorietà improvvisa che, certamente, lo lusinga, ma non lo cambia né lo cambierà mai. È questa la sua forza. Cutrone ha in testa il gol e il Milan”.

E sul nuovo Milan, Pippo Inzaghi non ha dubbi: “Sono e resterò per sempre un tifoso rossonero. Non dimentico tutto ciò che ho ricevuto dalla gente milanista. Il nuovo Milan mi entusiasma: è bello rivedere San Siro stracolmo di passione e di entusiasmo, com’è accaduto nelle prime due gare interne dei preliminari di Europa League. La nuova società ha firmato un mercato splendido: il fiore all’occhiello è Bonucci, un leader, un trascinatore, un campione che ha carisma, classe, grinta.”

Paura a Gallipoli, gridano “Attentato” e scoppia il panico in centro: ma è “solo” una rissa (VIDEO)

Calciomercato Juventus, Moussa Sissoko è il nome nuovo: “È fatta”