in

Milan – Parma risultato finale: 3 a 1 highlights, sintesi e video gol

Un discreto Milan batte col risultato finale di 3 a 1 un Parma molto generoso che ha dato tutto, giocando una buona partita, dimostrando di avere una situazione di classifica ingiusta. Per gli emiliani situazione sempre più disastrosa, ora il Cesena, penultimo, è distante sei lunghezze. Le due squadre danno vita a un primo tempo molto divertente. Per tutti i primi quarantacinque, MilanParma, hanno espresso una grande voglia di vincere per poter uscire al più presto dai rispettivi momenti di crisi. I primi quindici minuti sono caratterizzati da una fase di studio, la partita si sblocca quando Cristian Rodriguez devia con il braccio eccessivamente largo una sponda di Zaccardo in area di rigore, l’arbitro non può far altro che assegnare il calcio di rigore che Menez trasforma, come al solito; sono undici in stagione per il francese.

Il Parma non sembra accusare il colpo e otto minuti più tardi trova il pareggio con l’ex di turno Nocerino che sugli sviluppi di un corner batte Diego Lopez da due passi. Milan vicino al raddoppio prima con Alex che tira un missile su punizione, Mirante tocca la palla quel tanto che basta per mandarla sul palo, sulla ribattuta Rami sfoggia un gran tiro a giro che finisce a lato. Anche il Parma sfiora il raddoppio con Varela che impegna Lopez con un bel diagonale sulla respinta lo spagnolo si supera su Nocerino che da due passi stava per trovare la doppietta. Occasione a pochi minuti dallo scadere per Destro che scheggia la traversa approfittando di un’avventata uscita di Mirante.

Il secondo tempo comincia sulla falsa riga del primo: il Parma continua ad esporre molto ordinatamente le proprie idee tentando la fortuna con qualche conclusione da lontano, il Milan invece, cerca di sviluppare il gioco sulle fasce con Cerci apparso in discreta forma. Lo stesso Cerci, al minuto 56, dopo una gran cavalcata serve l’assist a Menez che con un bellissimo sinistro batte Mirante sul palo lungo. Parma molto generoso gioca un buon calcio e prova a impensierire i rossoneri, ma la stanchezza prende il sopravvento con il passare del tempo. Il Milan prova a legittimare la vittoria soprattutto grazie a Cerci padrone della fascia destra e al solito Menez che serve l’assist per il 3 a 1 di Zaccardo, l’altro ex della partita, che mette in ghiaccio il risultato con il primo gol alla prima presenza stagionale. Orgogliosamente il Parma continua ad attaccare e col destro Galloppa impegna Diego Lopez dal limite. Il Milan batte il Parma 3 a 1, ma non basta una vittoria contro l’ultima in classifica per uscire dalla crisi, ma sicuramente sarà un toccasana per il morale della squadra. Sabato si va allo Juventus Stadium, per una sfida che potrà dire molto sulla condizione attuale dei rossoneri.

Domenica Live manuela villa rissa con Filippo Facci

Manuela Villa Domenica Live: lacrime in studio si commuove anche Barbara D’Urso

anticipazioni un posto al sole

Un Posto al Sole anticipazioni 2-4 febbraio 2015: Sandro e Rossella più uniti che mai