in ,

Milan rosa completa 2016-2017 e numeri di maglia

Il calciomercato si è appena concluso e il Milan si prepara per affrontare al meglio delle sue possibilità la stagione 2016-2017. Una sessione estiva partita bene ma finita con qualche acquisto che rappresenta dei veri e propri punti interrogativi. Vincenzo Montella, comunque, è chiamato a rialzare le sorti di un club finito nel baratro della mediocrità. Andiamo a vedere la rosa completa e i rispettivi numeri di maglia assegnati ai calciatori rossoneri.

Per il Milan sono partiti Abbiati e Diego Lopez, Mexes, Alex, Verdi, Vergara, El Shaarawy, Boateng, Matri, José Mauri e Menez. Un mercato tutto sommato discreto in uscita, con calciatori che avevano ormai fatto il loro tempo in rossonero. Tuttavia, gli ingressi non convincono. Senza nulla togliere a Vangioni, Lapadula, Gustavo Gomez, Pasalic, Sosa e Mati Fernandez, dal club milanese ci si aspettava molto di più. Le note positive sono probabilmente la permanenza di Carlos Bacca e quella del baby fenomeno Gianluigi Donnarumma.

QUI PER VEDERE LE ROSE E I NUMERI DI MAGLIA DELLE ALTRE SQUADRE

MILAN: ROSA COMPLETA E NUMERI DI MAGLIA

Portieri: 99 Donnarumma, 22 Gabriel

Difensori: 13 Romagnoli, 15 Gustavo Gomez, 29 Paletta, 17 Zapata, 4 Ely, 31 Antonelli, 21 Vangioni, 20 Abate, 2 De Sciglio, 96 Calabria

Centrocampisti: 18 Montolivo, 91 Bertolacci, 33 Kucka, 16 Poli, 80 Pasalic, 73 Locatelli, 23 Sosa, 14 Mati Fernandez, 5 Bonaventura, 10 Honda

Attaccanti: 8 Suso, 70 Bacca, 11 Niang, 7 Luiz Adriano, 9 Lapadula

RIMANI AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS DI SPORT CON URBANPOST

Written by Giuseppe Cubello

Studente all'Università Magna Graecia di Catanzaro. Innamorato dello sport. Sogno di diventare presto giornalista pubblicista.

terremoto centro italia, terremoto roma, terremoto rieti, case antisismiche, sicurezza antisismica, case antisismiche in italia,

Terremoto Italia: prima notte senza scosse nella zona colpita dal sisma

studente americano rapito

Rapito per insegnare inglese a Kim Jong Un: ritrovato studente Usa scomparso nel 2004