in ,

Milan – Sassuolo risultato finale: 4-3 sintesi e highlights di una partita eccezionale

Milan Sassuolo non è mai una partita banale. Nei sei precedenti tra le due compagini erano state 4 le vittorie del Sassuolo, contro le 2 del Milan. Con la vittoria di oggi i rossoneri riescono dunque a migliorare il bilancio, restituendo il 4-3 al Sassuolo che in passato avevano tanto pesato sulle spalle di Allegri prima e Inzaghi poi. Una partita scoppiettante che il Sassuolo aveva in pugno fino al 60′ quando il Milan ha messo in mostra un’ottima capacità di reagire e una buona organizzazione di squadra. Grandi meriti vanno anche a Montella che ha azzeccato le sostituzioni inserendo NiangLocatelli, autori del secondo e terzo gol.

La partita si accende su ritmi furiosi. Il Sassuolo non si dimostra stanco dopo le fatiche europee e pressa alto i portatori del Milan, i rossoneri provano a giocare il pallone ma gli emiliani rispondono colpo su colpo. La partita si sblocca subito: De Sciglio è bravo a servire Bonaventura che converge, esplode una bella conclusione e trova la fortunosa deviazione di Acerbi che beffa Consigli. Passano solo 5′ e il Sassuolo trova il pareggio: erroraccio di Abate che lancia Politano, bravissimo in campo aperto a bruciare Paletta e infilare Donnarumma. Poche altre occasioni nei primi 45′, ma due episodi da moviola. Prima Adjapong schiaccia in porta (con la mano) un cross di Lirola e poi Donnarumma rischia la sciocchezza atterrando Politano, ma per sua fortuna l’arbitro non fischia il calcio di rigore.

=> CLICCA QUI PER GLI HIGHLIGHTS DI SERIE A

A inizio ripresa il Sassuolo sembra essere più determinato a cercare la vittoria. Dopo 9′ i neroverdi (oggi occasionalmente in blu) trovano il vantaggio con l’ex di turno Acerbi: tocco morbido delizioso dell’ottimo Pellegrini per il numero 15 che in girata batte Donnarumma. Gli uomini di Di Francesco sono inarrestabili e raddoppiano con un Pellegrini ispiratissimo: fa sedere Gomez e infila Donnarumma con una bella conclusione. Sembra finita per il Milan ma Niang, entrato a inizio ripresa al posto di uno spento Luiz Adriano, si guadagna un generoso calcio di rigore che Bacca trasforma puntualmente. Il gol riaccende le speranze rossonere e quattro minuti più tardi (73°) arrivo il gol di Locatelli (al primo gol in Serie A) con una bellissima conclusione al volo. La festa del Milan non è ancora finita e arriva addirittura il vantaggio con Paletta (77°) che corregge in porta il cross di Niang. Il Sassuolo ha ancora le forze per reagire e per rimettersi a giocare, ma solo un grandissimo Donnarumma nega la gioia della doppietta a Politano. Gli emiliani premono ancora fino alla fine, ma il Milan resiste con le unghie e con i denti e porta a casa una vittoria importantissima.

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Interrail gratis per i 18enni di tutta Europa: ecco cosa si sta studiando

I Medici quando inizia

I Medici fiction Rai Uno, quando inizia?: ecco la data del debutto del kolossal con Richard Madden e Dustin Hoffman