in ,

Milano, 13enne disabile vittima di bullismo: presa a sassate da coetanei

Una ragazzina disabile di 13 anni ieri pomeriggio è stata vittima di una aggressione, a Milano, mentre si trovava in un giardino pubblico. È stata la madre a raccontare la vicenda alle forze dell’ordine: un gruppo di 4-5 coetanei della figlia le avrebbe lanciato contro dei sassi. L’episodio si è verificato ieri in via Gonin, zona Lorenteggio, intorno alle 19.50.

La ragazzina, affetta da un lieve handicap mentale, stava giocando nel parchetto, quando ad un certo punto la gang di bulli le si è avvicinata. Dopo averla schernita con insulti, è iniziato il lancio di sassi contro di lei che, in lacrime, ha chiamato al cellulare la madre che si trovava poco distante, per chiederle aiuto. La donna ha subito avvertito il 118 e la polizia, ma quando gli agenti sono giunti sul posto gli aggressori si erano ormai dati alla fuga.

La vittima è stata trasportata in codice verde all’Ospedale San Paolo, dove i medici le hanno diagnosticato una prognosi di 4 giorni per via di alcune contusioni e lividi alla schiena. I suoi aggressori non sono stati ancora identificati.

fiction rai

Dico sì o dico no, nuova fiction Rai: Francesca Inaudi, Caterina Guzzanti ed Enrico Ianniello insieme

Amici 14 anticipazione semifinale 30 maggio

Amici 14 semifinale 30 Maggio: la reazione di Giorgio dopo l’eliminazione