in ,

Milano: ad una seconda elementare è stata impedita la visita del Duomo

Succede spesso, ma ora la notizia finisce sui giornali. Per l’ennesima volta, ad una classe è stato vietato l’ingresso al Duomo perchè non aveva la possibilità di noleggiare le audioguide previste dal regolamento. Questa volta è toccato ad un gruppo di 48 bambini di seconda elementare di Bologna.

bambini convegno matematica 2013

Di norma, quando un gruppo numeroso di turisti decide di entrare in Duomo, ogni membro del gruppo deve spendere due euro per noleggiare le cuffie ed il nastro registrato. Le maestre della scuola emiliana volevano fare una visita veloce per mostrare la magnificenza della Veneranda Fabbrica meneghina. Una tappa non programmata, ma di sicuro interesse per i piccoli studenti.

E invece, sulle porte del Duomo, le guardie di sicurezza hanno chiesto a insegnanti e alunni di sganciare 2 euro a testa. Le maestre hanno risposto con un sorriso, dicendo che volevano fare solo un giro per le navate. Oltretutto quelle audiguide sono troppo difficili per i bambini. Niente da fare. Niente cuffie, niente ingresso. Allora le insegnanti hanno tentato col piano B: entrare a piccoli gruppi, in modo da eludere la norma che obbliga al noleggio dell’audioguida. Ma i bambini sono stati nuovamente bloccati. “Volete fare i furbi?”. A quel punto, maestre e alunni sono risaliti sul pullman e sono tornati a Bologna.

Seguici sul nostro canale Telegram

Balconi fioriti e amore per il giardinaggio: in Romagna eventi “green” dal 17 maggio 2014

Edin Dzeko

Mercato, Inter: Dzeko è sempre più lontano