in ,

Milano, aggredisce l’ex compagna a colpi di catena: arrestato dai carabinieri

Tragedia sfiorata a Melzo, in provincia di Milano, dove una donna è stata aggredita dall’ex compagno che l’ha ferita in modo grave al volto; l’uomo, un pregiudicato di 39 anni, in evidente stato d’ebbrezza è fuggito ma è stato successivamente arrestato dai Carabinieri grazie alle indicazioni fornite proprio dalla donna e dall’attuale fidanzato, anch’egli aggredito dal trentanovenne.

L’episodio si è verificato poco dopo mezzanotte in strada, nei pressi dell’abitazione della donna: l’ex convincente si trovava a transitare in bicicletta in quelle zone quando ha incontrato l’attuale compagno della donna e tra i due è iniziata una lite; a quel punto la vittima è scesa in strada per dividere i due quando l’indagato, ubriaco, ha utilizzato la catena della bicicletta come arma colpendo prima il fidanzato della donna ad una spalla e lei al volto per poi fuggire.

Il fidanzato non ha esitato a portare la donna immediatamente in ospedale, con il volto completamente tumefatto e sanguinante; una volta nel nosocomio di Melzo quanto accaduto è stato segnalato ai Carabinieri che sono prontamente intervenuti arrestando l’uomo dopo aver perquisito la casa e posto sotto sequestro la catena incriminata. L’arrestato è stato accusato di lesioni personali aggravate e ora si trova in carcere a San Vittore; la donna è stata sottoposta ad intervento chirurgico per ricomporre la frattura della mascella e medicare un trauma cranio-facciale.

isabella noventa news corpo

Isabella Noventa: trovati 124mila euro in mazzette e 2 pistole a casa di Debora Sorgato

Università di medicina classifica

Le migliori università di medicina in Italia: la classifica