in ,

Milano, agguato a uno studente: aggredito con l’acido da uno sconosciuto

All’alba di ieri, 2 novembre, uno studente milanese di 25 anni è stato aggredito da uno sconosciuto, mentre era intento a rincasare dopo una serata trascorsa con gli amici. L’uomo gli si è avventato contro, rovesciandogli addosso una bottiglietta di acido corrosivo, per poi darsela a gambe, lasciandolo riverso a terra in preda a dolori lancinanti.

L’aggressione si è verificata in via Quarto Cagnino, nella periferia ovest di Milano, dove lo studente universitario vive con i genitori. Il giovane, trascinandosi, è riuscito a citofonare in casa, e a farsi portare all’ospedale Fatebenefratelli. I medici gli hanno riscontrato delle ustioni alle mani e al viso, che fortunatamente non comprometteranno in maniera irreversibile la sua pelle.

La polizia che sta indagando sul caso, avrà non poche difficoltà ad identificare l’aggressore, che ha agito con il volto coperto da una sciarpa. Dal racconto fatto dal giovane, sembrerebbe che nessun testimone si trovasse lì a quell’ora, e, sfortunatamente, il luogo dell’aggressione non è dotato di telecamere di sorveglianza.

zerocalcare dimentica il mio nome

Intervista a Zerocalcare: “Vivo costantemente in imbarazzo per questo successo”

Anticipazioni Centovetrine lunedì 3 Novembre: Marcello vuole conoscere meglio Milo