in ,

Milano, arrestato il finto turista che aggrediva passanti con la scusa di chiedere informazioni

A Milano si era diffusa negli ultimi 15 – 20 giorni una certa paura a causa di un turista che con la scusa di chiedere informazioni picchiava i passanti. Il ragazzo aveva un modus operandi sempre uguale: fermava lo sfortunato sconosciuto chiedeva aiuto in inglese sul come muoversi o raggiungere un punta della città per poi aggredirlo.

L’ultima aggressione registrata, prima che le forze dell’ordine interrompessero questa follia, è avvenuta nel pomeriggio di mercoledì 27, in corso Lodi. Un 27enne ha raccontato di essere stato assalito da un giovane di circa 20-25 anni, di carnagione chiara, longilineo, dai capelli biondo scuro/castani e vestito in modo trasandato. L’aggressore, stando alle parole della vittima, ha trovato un futile pretesto per litigare e ha aggredito l’altro senza dargli neppure modo di rispondere. Fortunatamente per al 27enne sono state riscontrate solo qualche escoriazione. Le denunce pendenti sullo sconosciuto aggressore sono arrivate a 10.

Nella giornata di ieri però la Polizia di Stato è riuscita a fermare il presunto colpevole. Si tratta di uno spagnolo di 23 anni, Nicolas Aitor Orlando Lecumberri, con la passione del dj che in città vive in ostelli, spostandosi continuamente. Adesso il ragazzo è accusato di lesioni aggravate con l’aggravante della premeditazione e dei futili motivi.

Replica Cherry Season puntata 28 Luglio 2016: ecco dove vedere l’episodio

Kristen Stewart per Chanel

Kristen Stewart, l’attrice ufficializza il suo nuovo amore: “Sono rinata” [FOTO]