in ,

Milano, Bresso: allarme legionella, in pochi giorni sei contagiati e un morto

A Bresso è esploso l’allarme legionella. Nel giro di pochi giorni si sono verificati sei casi, registrati al pronto soccorso: sei persone con febbre alta, tosse e difficoltà respiratorie, tutte con età sopra i settanta anni, uno è deceduto. Nel piccolo territorio in provincia di Milano il personale dell’Asl sta effettuando prelievi sull’acqua che arriva ai rubinetti delle case e ai rubinetti delle fontane pubbliche.

legionella allarme contagio

In Italia la legionella ogni anno colpisce 1.300 soggetti, a Bresso risulta anomalo il dato della vicinanza delle abitazioni, tutte nella zona nord -est della città e la simultaneità dei casi. Il batterio non si trasmette da soggetto a soggetto, ma respirando goccioline di acqua infetta. Si cerca l’origine del contagio che potrebbe essere avvenuta perché tutti e sei gli anziani sono stati in un locale pubblico o
perché hanno respirato vapore acqueo esalato dalle torri di evaporazione di grandi impianti, poste sui tetti o si sono contagiati in casa bevendo acqua dal rubinetto. Nell’incertezza tutti gli abitanti sono stati invitati dall’amministrazione comunale a non lavarsi, ad adottare determinate precauzioni nell’uso dell’acqua calda dai rubinetti di casa e a non irrigare i giardini con pompe a spruzzo.

Sul sito del Comune il sindaco, Ugo Vecchiarelli, ha pubblicato un decalogo antilegionella. Oscar Marino, uno dei maggiori conoscitori italiani di legionella ha spiegato: “L’habitat ideale del batterio è l’acqua calda, in particolare se la temperatura è compresa fra i 25 e i 55 gradi. La legionella si trasmette attraverso le particelle d’acqua nebulizzate da un impianto di condizionamento, dall’attrezzatura di un dentista, persino da certe fontane ornamentali. Tutti gli ospedali lombardi sono attrezzati bene per curarla”. Dunque di legionella si può guarire, è però necessaria la tempestività delle cure all’insorgere dei sintomi.

Victoria Cabello presentatrice

X Factor 8, Victoria Cabello da giovane aveva un cotta per Morgan

Andrea Cerioli e Sharon Bergonzi

Uomini e Donne, anticipazioni Trono Classico: Sharon torna da Andrea