in ,

Milano, controllore aggredito sul treno: “Si è inventato tutto”

Si è inventato tutto il capotreno che mercoledì 19 luglio aveva denunciato di essere stato accoltellato a una mano da uno straniero sul Regionale Trenord delle 7 da Piacenza a Milano Greco Pirelli. Lo ha spiegato il procuratore della Repubblica di Lodi Domenico Chiaro.

Il caso è stato risolto dalla polizia di Lodi che con la Scientifica ha analizzato tutti i filmati delle telecamere delle ferrovie. Il controllore è stato accusato, dunque, di calunnia e di simulazione di reato.

Poche ore dopo la denuncia, la polizia aveva fermato un giovane africano che corrispondeva in tutto e per tutto all’identikit fornito da Feltri. Interrogato in questura, però il ragazzo era stato rilasciato. E il procuratore in quell’occasione aveva detto: “Stiamo ancora cercando il responsabile, è ancora in fuga ed è molto pericoloso, può colpire ancora.” I sindacati erano sul piede di guerra tanto da voler indire uno sciopero.

Invecchiamento, scoperta centralina che regola allungamento della vita

Invecchiamento: scoperta centralina che regola l’allungamento della vita

Replica Cherry Season puntata 27 luglio 2017: come vedere il video integrale