in

Milano, crolla pavimento dell’Escape room: ragazza precipita da tre metri nella Casa Maledetta

Milano, via Brunetti: la Casa Maledetta è concepita per regalare emozioni forti a chi decide di trascorrere una serata ‘horror’, ma il crollo del pavimento dell’Escape Room quello no, non è previsto nel ‘copione’. Erano le 23 di ieri, martedì 19 novembre 2019, quando una ragazza di 31 anni si è improvvisamente trovata in un incubo inaspettato. Il pavimento dell’Escape Room non ha retto e la malcapitata si è ritrovata a far un volo di almeno tre metri precipitando dal primo piano al piano terra.

Milano, l’Escape Room gioca un brutto scherzo nella Casa Maledetta

Secondo quanto riferito pare che, nella sfortuna, la 31enne sia stata ‘fortunata’ atterrando – dopo il volo – su un divano posizionato casualmente proprio in quel punto. Il sofà avrebbe naturalmente attutito il colpo, scongiurando il peggio. Soccorsa dai sanitari del 118, la giovane vittima del crollo del pavimento dell’Escape Room è stata trasportata in codice giallo al pronto soccorso. Avrebbe riportato delle contusioni in seguito alla caduta. Sul posto dell’edificio a tre piani in zona Certosa sono arrivati nel giro di pochi minuti anche i Vigili del fuoco. La struttura è stata messa in sicurezza e si è poi verificato che non ci fossero altre parti pericolanti. Giunti anche i carabinieri del Nucleo Radiomobile, che hanno raccolto le testimonianze dei presenti per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto.

milano escape room

“Real Life Experience”, quando la realtà supera la fantasia

La Casa Maledetta di Via Brunetti, a Milano, è una struttura adattata per creare una Real Life Experience, ovvero per catapultare i partecipanti in una villa ottocentesca, mentre intorno una serie di attori li coinvolgono in un vero e proprio film horror. Un film che ieri ha rischiato di esser superato dalla realtà.

Leggi anche —> Milano, guardia giurata investe un motociclista e poi si uccide

Le Iene, Alessia Marcuzzi “imprevisto”: Nicola Savino tenta di aiutarla ma la mano finisce lì

Maude Lores Bonney, chi è la donna del doodle di Google di oggi