in ,

Milano Expo 2015, chiusi i cancelli: al via la cerimonia di chiusura

Con soli trenta minuti di ritardo rispetto al programma, alle 17.30 circa, sono stati chiusi al pubblico i cancelli di ingresso di Expo Milano 2015. Termina oggi 31 ottobre, dopo 6 mesi, l’Esposizione universale che ha portato nel Sito espositivo circa 21,5 milioni di visitatori.

Tutto pronto per l’inizio della grande festa di chiusura, che vedrà la partecipazione alla cerimonia del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Assente invece il Premier Matteo Renzi, che tornerà a Milano il 10 novembre per parlare del ‘dopo Expo’, e in un tweet ha scritto: “È stato bello crederci, grazie a tutti. Viva l’Italia #orgoglioexpo”. Soddisfazione per il commissario Giuseppe Sala, che ha anticipato i contenuti di questa giornata conclusiva: “Sarà una cerimonia sobria e spettacolare al tempo stesso, con un finale nel segno dei Mille” ovvero gli uomini-simbolo della unità d’Italia assurti a segno distintivo della manifestazione che celebra la chiusura di Expo.

“Quando abbiamo iniziato la nostra avventura con il governo era il periodo più difficile e molti ci suggerirono di non mettere la faccia su Expo perché sarebbe stato un fallimento” – queste le parole scelte dal ministro per le Riforme, Maria Elena Boschi, per commentare i sei mesi dell’Esposizione – “Questo governo ha invece creduto fortemente in Expo e oggi possiamo dire che è stato un successo di cui siamo orgogliosi ma che non era scontato pochi mesi fa”.

Soddisfazione anche nelle parole del sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, e del governatore della Lombardia, Roberto Maroni, unanimi nel definire l’Esposizione universale “un vero successo” di cui l’Italia tutta deve andare fiera.

Mac Marquez e Valentino Rossi

Le Iene, vicenda Marquez: ecco la versione dei due inviati del programma di Italia 1

aereo russo caduto news

Sinai aereo caduto news: autorità smentiscono rivendicazione Isis