in

Milano Expo 2015: Zomato, la app per i ristoranti di Expo

115€ è il prezzo dello scontrino che ha fatto scalpore ad Expo Milan 2015. Il prezzo di un pasto completo, lo scotto da pagare per poter visitare l’esposizione universale dedicata al cibo. Bene, per la gioia dei vostri palati e specialmente delle vostre tasche arriva un app che vi permetterà di gironzolare tra i padiglioni di Expo senza dover rinunciare ad un pasto ecnomico. Si chiama Zomato e arriva dall’India.

Attiva in Italia dal 10 Marzo la multinazionale indiana è presente in 22 Paesi del mondo. La sua missione? scalzare il monopolio di Tripadvisor. 10 mila i locali registrati tra Roma e Milano, e 82mila totali. E proprio in occasione di Expo Milano 2015 i manager di Zomato hanno deciso di creare un servizio ad hoc per recensire i locali di expo. Zomato ha realizzato un’infografica con 219 locali, il prezzo medio, quello più costoso e quello più economico. I locali mappati sono così divisi: 158 dedicati al mondo del pranzo, 74 alla cena, 35 alla colazione. La media per un pranzo etnico è di 33.50 euro a coppia. Per chi invece preferisce puntare su le tipiche pietanze milanesi la media è di 28€.

Non solo prezzi. Zomato è andata oltre. Mappando anche le caratteristiche dei locali. 82 i locali con posti all’aperto; 15 i  locali per godervi un classico happy hour. 3 addirittura i locali in cui mangiare gratis e 9 quelli dove gustare cibi senza glutine. 24 invece il numero dei locali che accoglie vegani. Ancora indecisi se visitare Expo Milano? Con Zomato mangiare sarà a portata di clic.

riforma pensioni 2016 Ape social, pensione anticipata, precoci

Riforma pensioni 2015 ultime novità: pensione anticipata per tutti a 57 anni e 35 di contributi, ma col contributivo

Serie A 2015 2016

Calciomercato Juventus, Pogba: offerta ufficiale del Barcellona, ma il francese non si vende