in ,

Milano Fashion Week 2015, Prada acceca la vista con la collezione P/E 2016

Labbra dorate, capello gellato sulle tempie e colori sgargianti. Chissà se la prossima estate qualcuno avrà il coraggio di vestire come le modelle di Miuccia Prada, che ieri hanno sfilato lungo le passerelle della Milano Fashion Week 2015. La collezione P/E 2016 presentata ieri gioca ancora sull’estetica del brutto, che è il filo conduttore della casa di moda da ormai un ventennio.

>> La collezione primavera/estate 2016 di Fausto Puglisi (Foto)

Un modo di presentarsi agli occhi di tutti che ha reso Prada uno dei marchi più ricchi e potenti al mondo, che osa ed esagera senza rischiare di trasmettere emozioni negative. Dalla sfilata emergono i punti forti che potrebbero dettare la linea il prossimo anno: tailleur da ufficio che, paradossalmente, diventano trasparenti e pieni di paillettes e di finti gioielli. Camicie a righe verticali con stampe da coccodrillo e strane decorazioni all’altezza del collo fanno sì che la collezione di Miuccia sia, nonostante le apparenza, armonica.

>> Alla Milano Fashion Week anche Cara Delevinghe e Kate Moss che fanno impazzire i fan

Decorazioni a gogò anche nella scarpe, che non deludono mai lo stile delle donne. Grandi orecchini, simili a palle da calcio o lampadari morbidi completano lo strano look, che proprio per la sua originalità riesce a imporsi. Un insieme di dettagli che insieme riescono a combattere la monotonia stilistica che annoia questa italietta a volte legata agli standard.

Foto tratte dal profilo Instagram di Prada

Riforma delle Pensioni 2016 Flessibilità

Riforma pensioni 2015 ultime novità: donne, esodati e flessibilità in uscita, si apre un varco nella Legge di Stabilità

grande fratello 2015

Grande Fratello 14 news: sventato blitz alla casa galleggiante, fermati attivisti di destra