in ,

Milano funerali Umberto Eco: cerimonia laica al Castello Sforzesco

Sta per avere inizio il funerale a Umberto Eco, il grande intellettuale, scrittore e semiologo mancato all’età di 84 anni venerdì 19 febbraio. La cerimonia avrà inizio alle 15 al Castello Sforzesco, e sarà celebrata in forma laica e trasmessa in diretta su Rai 1. Centinaia le persone già assiepate nel cortile delle Armi del Castello all’arrivo del feretro, in attesa di assistere alla esequie, che si terranno nel cortile della Rocchetta. La capienza massima per motivi è di 800 persone per motivi, di contro molti dei presenti non riusciranno ad entrare.

Non si contano i colleghi, amici, personaggi dello spettacolo giunti al Castello Sforzesco per dare l’ultimo saluto all’intellettuale. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato una corona portata dai corazzieri; a rappresentare le istituzioni ci saranno il presidente del Consiglio, Matteo Tenzi, il ministro dei Beni culturali e dell’Istruzione, Dario FranceschiniStefania Giannini, il presidente della Camera, Laura Boldrini.

Ancora, il Rettore dell’università di Bologna, dove Eco ha insegnato per 41 anni, Francesco Ubertini. Inquadrati dalle telecamere poco fa anche Roberto Benigni. Previsti gli interventi del sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, e amici come Mario Andreose ed Elisabetta Sgarbi, con cui aveva lavorato fino a qualche giorno fa, apportando le ultime correzioni, alla sua ultima fatica letteraria, Pape Sata’n Aleppe, raccolta di saggi pubblicata dalla neo nata casa editrice, La nave di Teseo.

Vasco Rossi Modena Park 2017

Vasco Rossi “LiveKom015” al cinema: la star del rock italiano in oltre 250 sale a marzo

subsonica pugno di click

Subsonica Morricone affaire, Per un pugno di click: “Adesso spieghiamo come è andata, ma davvero”