in

Milano, incendio alla statua di Cavallo di Antonio Marras

Un incendio appiccato nella notte tra lunedì e martedì ha bruciato parte dell’installazione del Cavallo di Leonardo realizzata dallo stilista Antonio Marras a Milano. L’opera è posizionata in Galleria del Corso, a pochi passi da corso Vittorio Emanuele II. A intervenire, prima dell’arrivo dei Vigili del Fuoco, sarebbe stato un vigilante che ha utilizzato due estintori recuperati da negozio adiacente.

milano incendio

Incendio a Milano

Si tratta di una scultura è stata realizzata dallo stilista sardo per il progetto Leonardo Horse Project. Il progetto ha portato tredici produzioni del Cavallo di Leonardo da Vinci in giro per Milano. Questo progetto celebra i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci. Lo scopo è rendere omaggio al grande artista, ma anche portare in città la maestosa statua di bronzo situata all’Ippodromo di San Siro. Le opere prevedono che, grazie all’app di realtà aumentata, cittadini e turisti possano interagire con i cavalli e vivere in un’esperienza immersiva. Gli autori delle altre sono Andrea Mancuso,  studio Miaoran, Daniele Papuli, Markus Benesch, Simone Crestani, Serena Confalonieri, Mario Trimarchi, Marcel Wanders, Roberto Fragata, Roberto Fragata, Matteo Cibic, Elena Salmistraro e Vito Nesta.

incendio milano cavallo

leggi anche: Harry e Meghan in crisi: tutta colpa della famosa ex del Principe

Le dinamiche dell’incendio

A notare l’incendio è stato un vigilante. L’uomo ha dato l’allarme ed è riuscito a fermare la distruzione dell’intera opera. L’incendio alla statua è stata sicuramente una bravata di qualche vandalo, ma al momento non ci sono indizi.

Livorno, incidente stradale: morte due donne

Poste Italiane offerte di lavoro: assunzioni 2019 per portalettere